Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.33 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Progetto Carrara, accordo raggiunto: i dipendenti passeranno ad Amia

Esulta la Cisl: «Ce l'abbiamo fatta, dopo un numero incalcolabile di riunioni»

SINDACALISTI SODDISFATTI
Progetto Carrara, accordo raggiunto: i dipendenti passeranno ad Amia
Carrara - «Ce l'abbiamo fatta. Dopo un numero incalcolabile di riunioni, siamo riusciti a firmare l'accordo quadro per il passaggio dei dipendenti della Progetto Carrara in Amia (20 dipendenti) e a Erp (1 dipendente)». Esulta la Cisl di Massa-Carrara per l'accordo raggiunto sulla società del Comune di Carrara che gestisce la strada dei marmi e il piano della sosta in centro città. In totale sono 21 i dipendenti così ripartiti: 12 legati al piano della sosta e 9 al piano di gestione della strada dei marmi.

«Un risultato quello di oggi – proseguono i sindacalisti – che dà pace e tranquillità ai lavoratori dopo tantissimo tempo passato nell'incertezza di poter mantenere il proprio posto di lavoro. Un risultato questo che poteva essere raggiunto già a dicembre dello scorso anno alle stesse condizioni di oggi ovvero mantenimento dell'articolo 18, superminimo ai "vigilini" per sopperire alla perdita dello scatto di anzianità attualmente maturato alla Progetto Carrara e livello 8° per gli ex quadri quando in origine li si voleva relegare addirittura al 7° livello. Un accordo questo che ci soddisfa, che abbiamo fortemente voluto viste le ripercussioni sui lavoratori derivanti dall'applicazione dalla legge di stabilità 2015 (conosciuta meglio come legge Madia). Un accordo questo che per spingerlo e sostenerlo ci ha costretto più volte ad uscire sulla stampa per fare chiarezza tra i lavoratori e l'opinione pubblica da chi all'interesse dei lavoratori, in questa vertenza, ha sempre preferito anteporre quello politico. Tantissimi lavoratori in questa vertenza, durata quasi un anno e mezzo, ci hanno premiato e hanno permesso a questa Organizzazione di rafforzarsi a livello di Rappresentatività. Grazie a tutti loro per averci dato la loro fiducia.
Adesso voltiamo pagina, firmiamo gli accordi individuali e iniziamo la nuova avventura, prima in Amia e poi in Nausicaa (la costituenda società multiservizi del Comune di Carrara che ingloberà Amia e Apuafarma, ndr)».
Giovedì 19 luglio 2018 alle 19:41:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News