Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.44 del 15 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Polveri e marmo, aumentano i camion con l'obbligo di lavaggio

Lo stabilisce un'ordinanza del Comune di Carrara. De Pasquale: «Massima attenzione all'inquinamento»

IN VIGORE DAL 25 LUGLIO
Polveri e marmo, aumentano i camion con l´obbligo di lavaggio
Carrara - In vigore da mercoledì 25 luglio l’ordinanza firmata dal dirigente del Settore Servizi Ambientali/Marmo del Comune Franco Fini che stabilisce l’obbligo di lavaggio ai mezzi con larghezza fino a m 2,55 o altezza fino a m 4,00. Il nuovo provvedimento di fatto allarga la platea dei veicoli sottoposti al lavaggio visto che la precedente esentava dall’obbligo del lavaggio i camion con larghezza superiore a m 2,50.

La nuova disposizione è stata adottata facendo riferimento, anche alle caratteristiche dell’impianto di lavaggio posto in località Canalie. A tal proposito la Progetto Carrara Spa, che gestisce l’impianto di lavaggio, ha indicato le dimensioni trasversali dei veicoli che possono transitare in sicurezza all’interno dell’impianto. I proprietari e i conducenti dei mezzi provenienti dai bacini marmiferi adibiti al trasporto delle merci quali terre, scaglie, “tout venant”, granulati, polveri e marmo in blocchi, avranno, dunque, l’obbligo di effettuare l’operazione di pesatura e il lavaggio esterno dei mezzi attraverso l’impianto posto in località Canalie, esentando dall’obbligo del lavaggio i veicoli con larghezza superiore a m 2,55.

«Con la nuova ordinanza viene confermata l’attenzione della nostra amministrazione al problema delle polveri e dell’inquinamento provocato dai mezzi adibiti al trasporto dei materiali lapidei. Mi rendo conto che non siamo ancora in una situazione ottimale ma confermo che il nostro obiettivo è quello di rendere sempre più efficiente l’impianto di lavaggio per fare in modo che su tutti i mezzi che transitano dalla struttura di Miseglia Bassa la presenza di polveri sia ridotta ai minimi termini. In questo modo l’accumulo di polveri nella galleria Santa Croce, la prima che si incontra scendendo dai monti a valle sulla Strada dei Marmi, si ridurrebbe con grandi benefici per gli autotrasportatori, per i residenti della zona ma anche per gli interventi di pulizia e manutenzione sulla infrastruttura» ha dichiarato il sindaco Francesco De Pasquale, particolarmente sensibile per storia politica personale al problema delle polveri sottili. Si ricorda che la nuova Ordinanza (la numero 600/2018) entrerà in vigore da mercoledì 25 luglio e che i trasgressori saranno sanzionati.
Martedì 24 luglio 2018 alle 17:42:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News