Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Natale, modifica Ztl e luci ed eventi per tutti chiedono i commercianti

Confartigianato ha incontrato il nuovo assessore Macchiarini. Vertice sui problemi di oggi e le prospettive per il futuro, con un appello accorato ai cittadini: «Per i vostri acquisti scegliete ai piccoli negozi della città»

«un regalo»
Natale, modifica Ztl e luci ed eventi per tutti chiedono i commercianti
Carrara - C’è un regalo che i commercianti di Carrara vorrebbero trovare sotto l’albero di Natale: una città viva e vivace, piena di luci e colori, di persone che passeggiano curiosando fra le vetrine illuminate. Dai monti al mare, nelle periferie e non solo in centro città. E’ con questo spirito, carico di buoni propositi, che il direttore di Confartigianato imprese Massa-Carrara, Gabriele Mascardi, e la presidente del Gruppo Commercio dell’associazione, Claudia Rinaldi, hanno incontrato il neo assessore al commercio del Comune, Giovanni Macchiarini, assieme al presidente della commissione cultura e turismo, Cesare Bassani, e alla funzionaria Cristina De Montis.

In un’atmosfera di forte depressione e di crisi, le settimane prima e dopo le feste natalizie rappresentano da sempre uno ‘sfogatoio’ per i commercianti, “un’occasione per vivere una minima ripresa economica – ha ribadito Rinaldi –. Ma per trainare le vendite bisogna invogliare le persone a uscire in una città che dovrebbe essere viva e luminosa. Bisogna organizzare iniziative di richiamo nelle periferie spesso trascurate, come la zona del centro commerciale  ‘La Prada’ che a oggi beneficia solamente dell’esibizione di un coro gospel, in chiesa e alle ore 21. Un evento che non può avere ritorni commerciali. Sarebbe invece opportuno – ha rimarcato Rinaldi - che l’amministrazione si attivasse per realizzare su tutto il territorio delle luminarie che rendano godibile il passaggio e invoglino i cittadini a entrare nei negozi”.

D’altronde, evidenzia l'associazione di categoria, proprio l’anno scorso La Prada era rimasta spoglia e buia e solo grazie alla donazione di Confartigianato aveva avuto un albero addobbato. Ma l’associazione, aggiungono, non può sopperire al ruolo dell’istituzione, anche se è sempre disposta a dare una mano: “Le piccole botteghe di vicinato rappresentano la linfa vitale del tessuto economico locale e hanno una funzione socializzante che rischia di depauperarsi – ha affermato Mascardi -, in una città che ha già perso tanto e rischia di diventare dormitorio”. I rappresentanti del Comune, assessore in primis, hanno garantito il massimo impegno, di un confronto serrato con le parti sociali per evitare gli errori del passato e per ridare dignità e vita alle zone periferiche, iniziando da una strategia di accoglienza per i futuri turisti delle crociere. Azioni che rientrano nelle linee proposte da Confartigianato ma l’associazione chiede un po’ di coraggio in più, per salvare il Natale prima di guardare troppo lontano: “Abbiamo bisogno – hanno concluso Rinaldi e Mascardi – di un progetto definito che preveda interventi mirati per la riqualificazione, la promozione del territorio. Programmare e ripartire dal basso.  Modificare con coraggio Ztl e isole pedonali. E farlo prima di Natale sarebbe un bel regalo”.

Infine Confartigianato lancia un appello ai cittadini per gli acquisti di Natale: “Rivolgetevi ai piccoli negozi che rappresentano la storia e la tradizione del nostro paese. L’apparente convenienza di acquistare nella grande distribuzione organizzata e sulle piattaforme on line non può e non deve essere causa del declino e della scomparsa del commercio storico cittadino: sarebbe una spirale suicida senza ritorno. Per tutti”.
Giovedì 5 dicembre 2019 alle 16:38:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della San Marco Avenza?
























Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News