LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.27 del 15 Dicembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmotec, la Imm risponde alle accuse:"fatti concreti"

"il mondo cambia e che per essere competitivi è necessario sapersi adattare al cambiamento"

Marmotec, la Imm risponde alle accuse:`fatti concreti`
Carrara - Leggiamo sui giornali locali interpretazioni circa una supposta (e mai dichiarata da IMM) "morte di IMM o di Marmotec".Nonè nostra abitudine intervenire in discussioni pubbliche sulle vicende che ci riguardano,ma quanto emerso in questi ultimi giorni ci costringe a farlo per riportare trasparenza alle scelte strategiche di una azienda, IMM, che ha ben chiaro come la sua mission fondamentale e originaria è la promozione del marmo e, proprio per questo, sta ridefinendo questo ruolo grazie a un approccio moderno basato sulle reali esigenze di promozione espresse dalle aziende del settore.

Al cambio di management di IMM, avvenuto oramai due anni e mezzo fa, ha necessariamente fatto seguito una nuova strategia e una nuova visione aziendale, basata su valori differenti, valori che non si devono per forza catalogare in migliori o peggiori. Pur essendo una società partecipata, IMM è a tutti gli effetti una società per azioni che opera sul mercato globale e come tale viene gestita dall'attuale management, anche in considerazione del fatto che non riceve finanziamenti pubblici (come si può evincere dai suoi bilanci) e che ha da tempo presentato ai Soci un piano triennale, il cui traguardo è il pareggio finanziario a partire dal 2018.

Come si conviene a qualsiasi società, partecipata o meno, tutte le strategie e le politiche aziendali vengono presentate alla stampa solo dopo averne condiviso i fondamenti con il Consiglio di Amministrazione, i Soci di riferimento e le Istituzioni coinvolte nelle differenti questioni all'ordine del giorno. Da due anni e mezzo le parole ascolto, condivisione, dialogo, sinergia, collaborazione, network, cultura di filiera, valorizzazione del territorio, valorizzazione delle professionalità sono il nostro impegno quotidiano che hanno portato risultati importanti in differenti settori: nel settore lapideo grazie al confronto diretto con gli imprenditori, sono nati i progetti "La Luce del Marmo" (Fuorisalone di Milano aprile 2017) e "White Carrara Downtown" (giugno 2017), apprezzati da pubblico, stampa, operatori e aziende. In ambito fieristico (IMM detiene al 100% la società Carrarafiere che gestisce il quartiere), in un periodo storico caratterizzato da una profonda crisi del settore, sono state inserite a calendario alcune nuove fiere, si sono consolidate quelle già esistenti e si è valorizzato il contenuto di ogni singola manifestazione migliorandone così le performances sia in termini di espositori sia di visitatori. Accrescere il numero di visitatori e espositori significa infatti aumentare la ricaduta economica sul territorio, quantificabile, secondo dati AEFI, in circa 12/15 milioni di euro.

Allo stesso tempo il laboratorio Stone Lab, nell'ultimo anno,ha raddoppiato il fatturato così come il centro congressi che ha registrato ottime performances nel 2017 intensificando l'occupazione delle sale. Il tutto senza dimenticare la formazione tecnica svolta anche all'estero Per il miglioramento della competitività del settore lapideo che IMM è in grado di offrire ed è richiesta da molti governi stranieri. Ricordiamo inoltre il recente e storico protocollo di intesa siglato con VeronaFiere che ha l'obiettivo di sviluppare azioni congiunte in Italia e in particolare sui mercati internazionali per valorizzare la pietra naturale e le tecnologie di lavorazione Made in Italy.

Sull'onda di queste azioni IMM è inoltre riuscita a chiudere il bilancio 2016 dimezzando le perdite rispetto all'esercizio 2015. Il dialogo con le istituzioni è continuo e costruttivo, così come con le associazioni di categoria, con Confindustria e con il tessuto imprenditoriale.

Con riferimento specificamente a Marmotec e ai timori di una supposta chiusura della manifestazione riportate sulla stampa, ci preme evidenziare che il mondo cambia e che per essere competitivi è necessario sapersi adattare al cambiamento. Non è questa la sede per fare la cronistoria del come e del perché negli ultimi decenni Marmotec ha perso appeal. Preso atto del problema, da due anni IMM sta lavorando insieme a istituzioni e imprenditori, per l'identificazione e la costruzione di un nuovo concept che evolve da fiera tradizionale a luogo di relazioni ed esperienze, di contaminazioni e di innovazioni tecnologiche. Un evento capace di creare business anche per le realtà più piccole, di valorizzare le eccellenze imprenditoriali, artistiche e tecnologiche operanti nel distretto apuo-versiliese e di generare un ritorno economico per la comunità e il territorio. I dettagli dell'evento saranno raccontati a breve durante un incontro con imprenditori, istituzioni e stampa
.

Internazionale Marmi e Macchine
Giovedì 5 ottobre 2017 alle 10:54:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News