Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.29 del 19 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmo, si parte con la tracciabilità: blocchi monitorati dal monte al piano

Il Comune di Carrara ha pubblicato l'avviso esplorativo per l'individuazione degli operatori per l'affidamento del servizio

base di gara 100.000 euro
Marmo, si parte con la tracciabilità: blocchi monitorati dal monte al piano
Carrara - Sistema di tracciabilità del marmo, si parte. L’amministrazione comunale ha pubblicato l’avviso esplorativo per l'individuazione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l'affidamento del servizio di realizzazione, gestione e manutenzione di un sistema di identificazione e tracciabilità dei materiali da taglio (blocchi di marmo, blocchi difettosi, blocchi informi) estratti nelle cave di Carrara, in un progetto che riguarda un totale di 85 siti. Si tratta di quel sistema di tracciabilità che permetterà di seguire il percorso dei materiali dai monti al piano, un primo importante passo verso una gestione più trasparente ed equa dell’intero settore.

«Si tratta di un servizio che abbiamo fortemente voluto per conoscere e valorizzare la risorsa marmo lungo tutta la filiera, dall’estrazione in cava fino al prodotto finale lavorato, in attuazione dell’atto di indirizzo della Giunta Comunale n. 245 del 18 maggio 2018. Con questo provvedimento la nostra giunta ha messo nero su bianco l’impegno a favorire la razionale e sostenibile utilizzazione delle risorse presenti sul territorio comunale, anche al fine di favorire una integrazione socio-economica tra il mondo del monte e quello del piano; sviluppare l’economia e l’occupazione locale in un’ottica di tracciabilità dei materiali e di implementazione e riconoscibilità della filiera; rimodulare l’ammontare del canone di concessione comunale in base alle effettive quantità, qualità e tipologia dei materiali estratti» ha spiegato l’assessore al Marmo Alessandro Trivelli.

L’affidamento comprende la fase di realizzazione del sistema e la fase di gestione e manutenzione dello stesso per i successivi 18 mesi, rinnovabile per ulteriori 18 mesi. Il valore stimato dell’appalto posto a base di gara è pari a 100.000 euro (al netto dell’Iva, comprensivi della realizzazione del sistema e, successivamente, della sua gestione e manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, per 18 mesi), in caso di rinnovo del servizio di gestione e manutenzione del sistema per ulteriori 18 mesi, il valore totale stimato dell’appalto è pari a 130.000 euro (al netto di Iva). L’avviso è stato pubblicato lo scorso 31 agosto e scadrà il prossimo 17 settembre. Tutti i dettaglio sono a disposizione sulla pagina web del Comune di Carrara, in “Bandi di Gara e Contratti” e nella sezione “Bandi ed Esiti di gara, Avvisi” della home page del sito del municipio.
Giovedì 13 settembre 2018 alle 19:07:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News