Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.04 del 13 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Lapideo, accordo firmato: mille euro netti in busta paga all'anno

820 euro al piano. Soddisfatti gli industriali, i sindacati si pronunceranno venerdì

SI TORNA AL LAVORO
Lapideo, accordo firmato: mille euro netti in busta paga all´anno
Carrara - Nel pomeriggio è stato siglato il contratto integrativo del lapideo da industriali e parti sindacali. I lavoratori sono tornati alle loro mansioni già stamattina. Poco meno di mille euro netti all’anno in busta paga. Nel dettaglio, un premio di assiduità di 2,40 al giorno (solo in caso siano presenti tutti i giorni della settimana). Accanto a questo riceveranno 258 di buoni pasto e buoni carburante, 96 euro per il fondo Altea, 100 derivanti dal fondo Arco o altri benefit e infine 92 euro come conguaglio del premio maturato nel 2017. Lo stesso per i lavoratori del piano, per cui il premio assiduità sarà però di 2,40 euro al giorno (per un totale 820 euro netti in busta paga all’anno).

I sindacati si pronunceranno domani. Soddisfatti gli industriali. "Abbiamo dibattuto così a lungo non perché noi volessimo far continuare lo sciopero – ha dichiarato Francesco Santucci del Santucci Group – ma perché il rinnovo del contratto è avvenuto in un momento particolarmente avverso. Purtroppo i mercati non sono più quelli di 3 anni fa. Le vendite sono calate del 30% rispetto all’anno scorso e al 2015, l'anno in cui venne siglato l'ultimo contratto integrativo. Volevamo evitare di concedere qualcosa in più oggi per poi toglierlo domani. Comunque, alla fine i lavoratori ne sono usciti bene."

Il braccio di ferro coi sindacati è stato "stancante", per Roberto Graziani della Graziani Marmi: "Per me è stato raggiunto un duplice obiettivo: ottenere un costo finale non eccessivo per le aziende e quello di riuscire a accordare il massimo aumento netto a un dipendente, il 35% in più rispetto all'ultimo contratto. Dovevo tutelare tutte le aziende, sia quelle floride che quelle meno floride, dove anche un incremento di costo aziendale esiguo avrebbe creato problemi in futuro."
Giovedì 5 luglio 2018 alle 21:38:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News