Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.09 del 16 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Calacatta, che lusso: il macchia vecchia finirà in un resort a Dubai

Un appartamento al Royal Atlantis costerà 2 milioni di dollari (1 milione 700 mila euro)

un resort stellare
Calacatta, che lusso: il macchia vecchia finirà in un resort a Dubai
Carrara - Il calacatta macchia vecchia da Carrara approda a Dubai per un complesso extralusso. Il Royal Atlantis, un resort da oltre mille miliardi di dollari sulla spiaggia del mar Arabico attualmente in fase di costruzione aprirà le sue porte ai più ricchi del mondo nel 2019. In questa incredibile struttura dal design avveniristico gli appartamenti sono impilati in modo spericolato su 5 torri per un totale di 43 piani: per affittarne uno basterà esborsare la modica cifra di 2 milioni di dollari (circa 1 milione 700 mila euro). Solo il meglio, naturalmente, per chi può permetterselo: e per la pavimentazione gli architetti hanno scelto per la il calacatta macchia vecchia, un marmo dalle venature blu e dorate made in Carrara. Il pregiatissimo materiale viene estratto solo dalla cava di Claudio Santi e Massimo Ribolini e trattato in esclusiva dalla Max marmi di Massimiliano Merciardi. Una prima fornitura di 1600 metri di lastre, lavorate dalla carrarese Furrer, è pronta e sta passando al vaglio delle prove di posatura. Ne è già stata definita una seconda durante la fiera Marmomac di Verona. Questo calacatta molto speciale era già salito agli onori della cronaca dopo l’inaugurazione dello Starbucks di Milano lo scorso 7 settembre: qui un unico blocco di macchia vecchia da 30 tonnellate è stato impiegato per realizzare un bancone monumentale
Giovedì 4 ottobre 2018 alle 12:33:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News