Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.46 del 12 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Bando per le periferie, ecco tutte le opere in programma

Sinergia tra Presidenza del Consiglio e Comune per un investimento di oltre 19 milioni di euro

Bando per le periferie, ecco tutte le opere in programma
Carrara - La Corte dei Conti ha dato il via libera ai 18 milioni di euro del bando del “Programma straordinario di intervento per la sicurezza urbana e la sicurezza delle periferie”, destinati a finanziare il progetto “Carrara 30” del Comune di Carrara. Il decreto di approvazione, a cui è allegata la convenzione già stipulata dall’Amministrazione De Pasquale con il Governo il 15 gennaio 2018, è stato registrato alla Corte dei Conti lo scorso 26 marzo e trasmesso alla presidenza del Consiglio dei Ministri, a Roma, il 4 aprile. Il decreto è stato poi inoltrato al Comune di Carrara. Si tratta di un’opera che mette insieme risorse della Presidenza del Consiglio dei Ministri e risorse comunali per un investimento totale di oltre 19 milioni di euro.

Queste risorse consentiranno di avviare una serie di progetti per migliorare e riqualificare alcune zone della città, al fine di aumentare il benessere dei residenti e dei visitatori, è il commento del sindaco Francesco De Pasquale e dell’assessore Andrea Raggi.

Questi i progetti che verranno realizzati:

1) progettazione del recupero del tracciato della ex-ferrovia marmifera per la realizzazione di una pista ciclabile da Carrara al mare

2) Ex-caserma Dogali: fabbricato da riutilizzare con una nuova funzione per ospitare giovani in età scolare e studi legati alla cultura del marmo bianco di Carrara.

3) Progetto di miglioramento della qualità del decoro urbano di Carrara attraverso una serie di interventi mirati al recupero di aree degradate in centro città.

4) Recupero di Palazzo Pisani, edificio di notevole importanza storica risalente al XVI secolo attualmente in stato di degrado che si affaccia sulla principale piazza della città. L’intervento, rispettoso della tipologia architettonica originaria, potenzierà gli spazi interni e la loro fruizione, riqualificando il contesto storico architettonico circostante e riportando il Palazzo a svolgere una funzione culturale e di aggregazione importante per tutta la città.

5) Recupero di Palazzo Rosso, edificio di notevole importanza storica che si affaccia sulla piazza della città dove si trovano l’Accademia di Belle Arti e una chiesa seicentesca. Il fabbricato, attualmente in stato di degrado, anche in conseguenza degli ultimi terremoti, verrà recuperato rispettando la tipologia architettonica, non alterando le sue caratteristiche, pur potenziandone gli spazi interni e la loro fruizione, al fine di realizzarvi un centro espositivo per migliorare l'offerta culturale della città.

6) Videosorveglianza e risparmio energetico per Carrara Est e Marina Est. Il progetto prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza esteso in queste zone e la rivisitazione dell’illuminazione pubblica mediante l’installazione di lampade a basso consumo energetico e il ripristino e rifacimento dei marciapiedi.

7) Riqualificazione integrale di via Verdi. Verranno realizzati impianti di videosorveglianza, con un intervento di miglioramento sia della viabilità che dell’illuminazione pubblica per portare via Verdi e essere la via dell’arte.

8) Riqualificazione della struttura ex-Cat di Avenza dedicata alla Protezione Civile attraverso il riuso e una nuova funzione della struttura esistente. Si prevede il potenziamento delle prestazioni e dei servizi, tra i quali lo sviluppo delle pratiche del terzo settore e del servizio civile, per l’inclusione sociale, per la realizzazione di nuovi modelli di welfare urbano.

9) Carrara: città dello sport. L’obiettivo del progetto è quello di mettere i ragazzi nella condizione di usufruire dei vantaggi connessi alla pratica motoria e sportiva finalizzata a ottimizzare la crescita, la salute e la formazione della personalità.

10) Recupero dell’area esterna della scuola Gentili di Fossola. Il progetto riguarda la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza dell’area antistante la scuola ‘Gentili’.

11) Servizio di sostegno alla famiglia, servizio sociale ed educativo. Il progetto prevede la realizzazione di centri giochi educativi per l’accoglienza giornaliera dei bambini, promuovendo anche lo sviluppo dell’arte e della cultura per l’infanzia e l’adolescenza.

12) Sostegno alla mobilità pubblica delle famiglie: il progetto prevede per una parte dei residenti di Carrara centro la possibilità di attivare un abbonamento gratuito annuale al servizio di autobus urbano.
Venerdì 13 aprile 2018 alle 16:40:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News