Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.02 del 22 Agosto 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Aumenta l'Irpef a Carrara, Martinelli: «Riduzione entrate marmo non c'entra»

Il vicesindaco in commissione bilancio: «La decisione è stata presa sulla base di diversi fattori inclusa la scelta del governo di non ricostituire il fondo di solidarietà comunale»

i conti di piazza 2 giugno
Aumenta l´Irpef a Carrara, Martinelli: «Riduzione entrate marmo non c´entra»
Carrara - «Non c’è alcuna correlazione tecnica tra l’aumento dell’aliquota Irpef e la previsione di una flessione dei quantitativi di materiali estratti dalle cave»: lo ha ribadito oggi alla commissione Bilancio il vicesindaco Matteo Martinelli, titolare della delega ai conti di Piazza Due Giugno. Martinelli ha spiegato che la decisione è stata presa sulla base di diversi fattori inclusa la scelta del governo di non ricostituire il fondo di solidarietà comunale, cosa che è costata a Carrara minori trasferimenti per 600mila euro, e di obbligare i municipi ad aumentare il fondo per i crediti di dubbia esigibilità, tradottosi in un accantonamento “extra” di 800mila euro. «Il combinato disposto delle norme ci ha obbligato a questo intervento, effettuato in via prudenziale. E’ ovvio che nel caso di maggiori entrate, di qualsiasi natura, queste saranno destinate a beneficio della città» ha dichiarato il vicesindaco.

L’amministrazione è comunque al lavoro per cercare ulteriori entrate che possano andare a soddisfare l’esigenza di maggior investimenti di cui la città ha grande bisogno: «Si tratta di uno sforzo importante visto il gigantesco livello di indebitamento raggiunto che oltre a limitare la possibilità di stipulare nuovi mutui incide sul bilancio corrente per le rate dei finanziamenti già stipulati, a iniziare da quello per la realizzazione della Strada dei marmi» ha segnalato Martinelli al termine della commissione. «Nonostante questa pesante eredità la nostra amministrazione sta tentando di investire per rispondere a esigenze di cruciale importanza, quale il miglioramento degli edifici scolastici, l’adeguamento degli impianti sportivi e la realizzazione di tutti quegli interventi richiesti a gran voce dai cittadini, cercando con grande impegno di dare risposte a domande per troppo tempo rimaste inascoltate».

(foto: repertorio)
Venerdì 1 febbraio 2019 alle 11:16:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News