Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«No alle macchinette mangiasoldi». La scelta del bar Giotto

Il locale di Carrara riconosciuto dalla Regione Toscana come esercizio pubblico “No Slot”

confartigianato soddisfatta
«No alle macchinette mangiasoldi». La scelta del bar Giotto
Carrara - Soddisfazione di Confartigianato Imprese Massa-Carrara per il riconoscimento ottenuto dal Bar Giotto di Paolo Giacomelli in via Verdi a Carrara, che rispettando i dettami della Regione Toscana ha ottenuto l’autorizzazione a utilizzare la dicitura “NO SLOT, quando la vita è in gioco è in gioco la vita” che è il logo identificativo creato da Regione Toscana per la campagna di sensibilizzazione contro la diffusione del gioco d'azzardo patologico.

«Confartigianato Imprese Massa-Carrara – spiega l'associazione di categoria – da sempre sensibile alle problematiche legate al sociale e attenta ai rischi e alle conseguenze a cui vanno incontro i cittadini più deboli che si affidano al gioco, ha supportato Paolo Giacomelli in tutte le fasi necessarie all’ottenimento del riconoscimento. L’utilizzo della vetrofania consente così ai cittadini di riconoscere e scegliere un luogo libero dalle cosiddette macchinette "mangiasoldi". Una volta apposta la vetrofania ben in vista all'ingresso dell'esercizio commerciale, il titolare ne ha dato comunicazione alla Regione Toscana  che ha provveduto ad iscriverlo nell'elenco degli esercizi aderenti».

«Si ricorda – aggiunge Confartigianato – che il logo può essere utilizzato anche dalle Aziende Usl, dai Comuni e da altre pubbliche amministrazioni per promuovere iniziative di contrasto al gioco d'azzardo patologico previa comunicazione struttura regionale competente. Le associazioni che operano nel territorio regionale nell'ambito del sostegno e del reiserimento sociale delle persone con problematiche e patologie legate al gioco, possono richiedere l'utilizzo del logo per le proprie iniziative di contrasto al gioco d'azzardo patologico inviando alla struttura regionale competente una breve descrizione dell'iniziativa, del luogo, del periodo e della sua durata. All’interno dei locali del Bar Giotto è disponibile materiale illustrativo in merito ai rischi connessi al gioco».
Martedì 11 febbraio 2020 alle 13:57:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della Pontremolese?






















Chi è il miglior giocatore della San Marco Avenza?








































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News