Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.01 del 22 Luglio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Vivaldi, Beethoven e Verdi: al Carmi il concerto di sassofoni

Si svolgerà stasera, giovedì, dalle 21.15 al museo di Villa Fabbricotti alla Padula. Cresce l'attesa per il teatro di strada

Vivaldi, Beethoven e Verdi: al Carmi il concerto di sassofoni
Carrara - Proseguono a Carrara le iniziative del cartellone estivo organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune. Le serate del giovedì sono caratterizzate dall’intrattenimento musicale presso il Parco della Padula, dove lo scorso 2 giugno è stato inaugurato il Museo CARMI Carrara e Michelangelo. Anche questo secondo appuntamento si svolge in collaborazione con la Scuola comunale di Musica: giovedì 21 giugno per la “Giornata Europea della Musica”, in programma il Concerto del Sax Off Limits Ensemble di sassofoni del Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia. Al sax sopranino, Giacomo Mornelli; al Sax soprano il maestro Marco Falaschi e Giorgia De Rossi; al sax contralto: Arianna Verduri, Davide Dal Vignale, Paolo Firpo, Gianluigi Raffo, Hao Alex Yuan, Michelle Giovanelli, Vanessa Fornaciari, Eleonora Giorgi; al sax tenore: Francesca Corsi, Francesco Rossi, Francesco Mazzali; al Sax baritone Gemma Adorni, Giulia Cappagli, Francesca Marcone. Direttore il maestro Alessio Bacci.

Questo il programma del concerto: Georg Friedrik Händel – The arrival of the Queen of Sheeba dall’oratorio “Solomon”; Leonard Bernstein – Candide Ouverture; Claudio Monteverdi –Dolcemente dormiva la mia Clori, Madrigale a 5 voci miste; Antonio Vivaldi – Concerto in Do Magg. per due sax, P. 76 (Allegro molto, Adagio, Allegro); Giuseppe Verdi – Un ballo in Maschera, Preludio dell’Atto II; Gioacchino Rossini – Rondò dalla 1ª Sonata a 4; Giacomo Puccini – Intermezzo da “Manon Lescaut”; Hector Berlioz – Marcia Ungherese da “La Damnation de Faust”; Ludwig van Beethoven – “Inno alla Gioia” (Inno europeo) dalla IX Sinfonia “Corale”.

L’Ensemble di Sassofoni Sax Off Limits, del Conservatorio della Spezia si è formato nel 2000 all’interno delle classi di Sassofono e Musica d’insieme per Fiati dei Maestri Marco Falaschi e Alessio Bacci. Le attività dell’ensemble hanno visto da subito il coinvolgimento di tutti gli allievi, compresi i più piccoli, con la precisa finalità di apprendere o consolidare tutti gli aspetti dell’utilità sia didattica che formativa del suonare insieme. Vengono affrontate composizioni di tutti i periodi storici attraverso adattamenti, a volte anche arditi – fuori dai limiti, appunto – di brani che vanno dal rinascimento ai giorni nostri, in modo da sfruttare e valorizzare le grandi caratteristiche di versatilità della famiglia dei sassofoni. L’ Ensemble si è esibito per importanti festival, associazioni musicali e Enti, contando a oggi circa 90 concerti. Nel luglio 2015 l’Ensemble ha inciso il suo primo Cd.

Nelle serate dei concerti, che iniziano alle ore 21.15 con ingresso libero, è attivo il servizio di bus navetta, dalle ore 20.00 alle 23.30, con partenza da Piazza Matteotti a Carrara e arrivo alla Padula senza fermate intermedie.

Nuovo appuntamento venerdì 22 giugno con gli spettacoli della Rassegna del Teatro di Strada, a cura della Compagna Teatro Scalzo: in piazza Battisti, con inizio alle ore 21.00, sarà la volta dello spettacolo con le bolle di sapone giganti “Soap Opera”. Bolle giganti, mille bolle piccolissime, tunnel di bolle, bolle con dentro bollicine, bolle da scoppiare, bolle da ammirare, bolle da ascoltare, bolle da ridere.

La proposta del teatro di strada è stata una scelta voluta e pensata per coinvolgere direttamente bambini e famiglie nell’animazione della città, rendendoli protagonisti degli eventi, è il commento dell’Assessore alla Cultura Federica Forti. All’esito di una ricerca sulla piattaforma Start (acronimo per Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana), l’organizzazione della Rassegna Teatro di Strada è stata affidata dal Comune alla Compagnia Teatro Scalzo, nata a Genova nel 2001 e fondata da Bianca Barletta e Cesare Mancuso. La sua caratteristica è l’attenzione per il piccolo evento, con la partecipazione a festival di importanza internazionale, sia in Europa, che in altri continenti come l’Asia. La Compagnia ha la particolarità di proporre una grande varietà di generi nei propri spettacoli: le produzioni artistiche riguardano spettacoli di teatro per bambini con tematiche sociali ed educative, spettacoli di circo e teatro di strada, gruppi di musica etnica, street band, parate di trampolieri, performance di mimo comiche e interattive, spettacoli di teatro comico e di teatro civile. Attualmente la Compagnia comprende oltre 20 soci tra attori, musicisti, danzatori, acrobati, giocolieri. La rassegna Teatro di Strada pensata per Carrara è connotata per la varietà delle proposte e comprende spettacoli circensi, street band, favole itineranti, spettacoli comici interattivi, parate di trampolieri, spettacoli col fuoco. La rassegna proseguirà ogni venerdì fino al prossimo 10 agosto, tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito.
Giovedì 21 giugno 2018 alle 17:34:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News