Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 09.13 del 12 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Stagione teatrale: a Carrara via al rinnovo degli abbonamenti

Da venerdì 2 a sabato 10 novembre, la campagna la stagione di prosa 2018/2019 alla quale prenderanno parte grandi nomi: da Massimo Dapporto a Elio Germano, passando per Emilio Solfrizzi, Ottavia Piccolo e Lino Guanciale

Stagione teatrale: a Carrara via al rinnovo degli abbonamenti
Carrara - Da venerdì 2 a sabato 10 novembre, la campagna per il rinnovo degli abbonamenti alla stagione di prosa 2018/2019 promossa da Comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo onlus.
Gli abbonati potranno recarsi presso la biglietteria della Sala Garibaldi, in via Verdi, dalle ore 10.00 alle 12,30 e dalle ore 17.00 alle 18.30. Questi i prezzi degli abbonamenti ad otto spettacoli: poltronissima € 130 / € 120 ridotto; poltrona € 125 / € 115 ridotto; galleria € 60 / € 55 ridotto. I nuovi posti disponibili in abbonamento saranno in vendita dal 12 al 15 novembre.

Da Massimo Dapporto a Elio Germano, passando per Emilio Solfrizzi, Ottavia Piccolo e Lino Guanciale. La nuova stagione della Sala Garibaldi di Carrara è scandita da grandi nomi della scena nazionale alle prese con testi che spaziano da Molière fino ai più incisivi autori contemporanei, come Stefano Massini, Patrick Marber, Gianni Clementi e Florian Zeller. E non mancano adattamenti di testi letterari di oggi e di ieri, da Cervantes a Cerami, riproposti in una nuova versione scenica. A inaugurare la stagione, martedì 20 e mercoledì 21 novembre, sarà Donchisci@tte. Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi partono dal romanzo di Miguel de Cervantes per poi immergerlo nella contemporaneità.

Gabriella Pession e Lino Guanciale sono i protagonisti di After Miss Julie, trasposizione moderna, drammatica e seduttiva del classico di Strindberg firmato dal drammaturgo inglese Patrick Marber, in cartellone martedì 4 e mercoledì 5 dicembre. Massimo Dapporto porta in scena, martedì 11 e mercoledì 12 dicembre, Un borghese piccolo piccolo. Il romanzo di Vincenzo Cerami viene adesso trasposto per il teatro da Fabrizio Coniglio, che firma anche la regia.

È una pièce tra comicità e malinconia quella che vede protagoniste Isa Danieli e Giuliana De Sio, che mercoledì 16 gennaio e giovedì 17 gennaio portano in scena Le Signorine. Un testo di Gianni Clementi.

A seguire, mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio, A testa in giù di Florian Zeller, brillante esempio di drammaturgia contemporanea europea. Il testo, già trionfato a Parigi con Daniel Auteuil, vede ora protagonisti Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni.

Il cartellone prosegue con Occident Express, di Stefano Massini, in scena mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio (giovedì 14 febbraio anche matinée per le scuole, ore 10): con Ottavia Piccolo, La accompagna l’Orchestra multietnica di Arezzo con una colonna sonora originale scritta da Enrico Fink. Elio Germano interpreta, al fianco di Chiara Lagani, La mia battaglia, martedì 19 marzo e mercoledì 20. Nella triplice veste di autore, attore e regista.

Chiude la stagione, mercoledì 27 e giovedì 28 marzo (giovedì 28 marzo anche in matinée per le scuole, ore 10) un grande classico di Molière: Tartufo. Roberto Valerio firma la regia di uno spettacolo di cui è anche interprete al fianco di attori come Giuseppe Cederna, Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Roberta Rosignoli e Massimo Grigò.
Venerdì 2 novembre 2018 alle 13:35:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News