LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.37 del 22 Gennaio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Nuovo disco di Sergio Tramontana

Intitolato "L'amore addosso"

Nuovo disco di Sergio Tramontana
Carrara - A distanza di poco più di sei mesi dal primo disco "Guarda che rosso" esce il secondo disco e video di Sergio Truman Tramontana intitolato L'amore addosso. Abbiamo incontrato l’autore per saperne di più.

A breve distanza dal tuo primo disco esci con una nuova canzone a proposito come è andato il primo disco ?

Il mio primo disco è andato esattamente come previsto, non è uscito dai confini del Web.
Questa canzone era stata concepita per essere cantata da una voce femminile, lo avevo pensato questo pezzo per Fiorella Mannoia e avrebbe senz’altro avuto successo se fosse stato cantato da Lei nel concertone del Primo Maggio a Roma. Il tema trattato sarebbe stato perfetto in quel contesto. Fiorella sarebbe stata l’interprete giusta. Purtroppo non siamo riusciti ad incontrarci e parlarne insieme.
E’ difficile riuscire ad avere il contatto giusto con discografici ed interpreti di rilievo. Penso sia stata un occasione perduta per entrambi.


Dopo una canzone di denuncia una canzone d’amore. L amore addosso, questa tua ultima è una canzone dove non si capisce se questo amore è dedicato a una donna o a una citta?

Si è una canzone d’amore, lascio il dubbio se è amore per una persona o amore per una città. a tutti quelli che la vorranno ascoltare. il tempo della vita modifica le persone , e quindi il modo d’amare, cambiano le persone, cambiamo noi stessi inesorabilmente dunque anche l’amore per le persone cambia,
Le città invece rimangono quasi sempre se stesse e rimangono punti di riferimento immutabili nel tempo. Le Citta cambiano poco e non muoiono mai.

Il tuo Amore per Carrara è noto le riprese del video sono state effettuate a Carrara, un altro omaggio alla nostra città ?

Il Video è stato girato dal giovanissimo regista Manuel Tartaglia. Questa canzone è un omaggio e insieme un azione di volontariato. Sono uno che ancora crede che fare qualcosa per gli altri in modo gratuito possa contribuire a migliorare questo nostro mondo anche partendo da piccole cose come una poesia, un libro , una canzone. Si è vero ho voluto ambientare il video a Carrara citta che amo nonostante tutto.

Perché nonostante tutto?

Perché Carrara è la città dove sono nato , dove ho sempre vissuto e lavorato. Ma è una citta ingrata con se stessa e con i suoi abitanti. Ho il copyright della famosa battuta che gira dai tempi della mia Radio Free alla fine degli anni 70 ” I Carrarini sono invidiosi anche delle Cambiali altrui” . Sono uno dei pochi che ha portato avanti i suoi progetti in perfetta solitudine, senza sponsor politici ed economici.

Perché Carrara non è quello che potrebbe essere?

Forse il guardare un po’ più il la e smettere di essere così faziosi e contraddittori aiuterebbe a cambiare le cose. Se Carrara è ridotta cosi, non è certo solo colpa della politica , o degli imprenditori o dei cittadini stessi, La colpa è di questo strano conflitto che non è solo di Carrara ma di tutto il nostro Bel Paese.
Carrara assomiglia a tutto il resto dell’Italia con le molte contraddizioni in più che la monocultura del Marmo porta con sè

Ad esempio?
Per lavoro giro per mezza Italia, e con i clienti si entra in sintonia , in confidenza mi sento dire da anni sempre le stesse cose. “ Avete un posto bellissimo, mare, monti, lardo, vino, un clima meraviglioso e non avete alberghi, non avete turismo, non avete spirito di gruppo , spirito di accoglienza, non vi interessa. Ah già Voi avete le cave , l’oro bianco … state bene così.

Come e dove nascono le tue canzoni?
Come nascono bella domanda …Le mie canzoni nascono dallo scavare nei miei ricordi, nel mio vissuto, nel ricordo delle mie sofferenze passate, nel dolore, nello star male dentro, nella mia solitudine interiore, nel mio modo di guardare questo mondo con uno sguardo troppo sensibile. Tanti anni fa con il mio grande Amico Artista Gianfranco Fanigliulo passavamo ore a scrivere e suonare nella sua fattoria al Molinello di Vezzano ligure. Poi alla sera all’Osteria da Ferdeghini discutevamo spesso su perché si debba essere tribolati dentro per scrivere qualcosa di bello. Gli indifferenti non scrivono mai niente di emozionante.

Il mio mestiere di venditore mi ha portato per anni in tutte le autostrade d’Italia. Otto ore in Auto in perfetta solitudine e silenzio, ideale per stare con se stessi e poi ottimizzi il tempo. Un piccolo registratore sul cruscotto e li nasce l’idea della canzone, le scrivo dettando a me stesso le parole tutte di un fiato, poi al ritorno a casa nel mio studio le riascolto le batto al computer e comincio poi a trovare la musica con la chitarra o il pianoforte che per altro suono malissimo, ma riesco comunque a trovare la melodia , gli accordi che poi vengono smontati e rimontanti tante e tante volte prima di registrare il studio con i musicisti veri per produrre provini da mandare ai discografici che spesso non li ascoltano nemmeno.

Questa canzone dopo i tuoi libri fotografici sul Marmo di Carrara questo è un ennesimo regalo alla tua città?

si hai ragione forse all’ultimo si capisce il senso, il finale è una specie di codino pubblicitario
sono reminescenze del mio passato di pubblicitario. Mi sto specializzando nello scrivere canzoni con finale a sorpresa, ultimamente , ne ho scritte una decina dove solo nel finale si capisce il senso.

Torniamo alla canzone che si chiude con un finale a sorpresa con gli stessi accordi e quasi le stesse parole dell’inizio ma con un significato diverso. Restiamo qui dai in questa citta Vedrai domani domani, cambierà cambierà

Le ultime quattro batture infatti sono state registrate in presa diretta dal vivo davanti al teatro Animosi, si è un messaggio di speranza per un nuovo rinascimento di carrara. Si un messaggio di Amore e di speranza.
Sabato 23 dicembre 2017 alle 10:35:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News