Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 09.13 del 12 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Mafia "invisibile", a Carrara un giornalista sotto scorta

Paolo Borrometi presenterà il suo libro martedì 20 novembre alla Sala Gestri della biblioteca civica.

libertà di stampa
Mafia `invisibile`, a Carrara un giornalista sotto scorta
Carrara - Domani, martedì 20 novembre alle 17.30 sarà ospite alla Sala Gestri della Biblioteca Civica di Carrara il giornalista Paolo Borrometi per la presentazione del suo nuovo libro “Un morto ogni tanto, la mia battaglia contro la mafia invisibile”. Borrometi, presidente di Articolo 21, l’associazione che si impegna per la libertà di stampa, vive da ormai cinque anni sotto scorta per le minacce ricevute a seguito delle sue inchieste soprattutto in materia di agro-mafia.

A marzo di quest’anno, grazie ad una intercettazione, è stato scoperto l'ordine di un attentato ai suoi danni, nel quale il messaggio che gli attentatori volevano dare era quello di uccidere “una persona ogni tanto” così da poter confermare e ricordare se ve ne fosse dubbio il dominio su determinati territori.

Questo episodio non ha certo fermato Borrometi, rappresentante della migliore tradizione siciliana d’inchiesta sul campo, che nonostante le minacce e le aggressioni subite, pubblica con Solferino Editore il libro. Nel racconto si intrecciano storia personale e inchieste precise, dettagliate su temi caldi: dal primo incontro faccia a faccia con la mafia, alle trame internazionali delle agro-mafie, fino alle nuove vie della droga. Ne emerge una forte denuncia su un fenomeno ritenuto in declino e in realtà più pervasivo e pericoloso di prima, da combattere anche attraverso la conoscenza del nemico. Perché il potere della mafia, come diceva Paolo Borsellino, è anche un fenomeno sociale, fatto di atteggiamenti e mentalità passive contro cui l’unico antidoto è l’esempio della resistenza, della lotta e dello sviluppo civico, umano e culturale anche di tutti noi cittadini.

«Paolo Borrometi -ci spiega Milene Mucci- ha ormai un legame speciale con la città di Carrara dove partecipa frequentemente al Progetto Sentinelle della Legalita’ della Fondazione Caponnetto insieme agli studenti delle nostre scuole -quest’anno portato avanti da alcune classi del’Istituto Comprensivo Montessori-Repetti, dalla scuola media Taliercio e dal Liceo Classico di Aulla- che in occasione della presentazione del libro di martedì prossimo leggeranno alcuni brani tratti dal libro del giornalista».

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Carrara e dalla Fondazione “Antonino Caponnetto”, vedrà i saluti istituzionali del Sindaco Francesco De Pasquale e del Presidente del Consiglio Comunale Michele Palma a sostegno del giornalista contro tutti i tipi di mafia. L'incontro sarà coordinato da Milene Mucci della Fondazione Caponnetto e da Cesare Bassani, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Carrara e scrittore.
Lunedì 19 novembre 2018 alle 08:27:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News