LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Lunezia, Aulla e La Spezia gemellate per l'edizione del ventennale

Ad Aulla le prime tre date

ECCO LE DATE
Lunezia, Aulla e La Spezia gemellate per l´edizione del ventennale
Carrara - Esordirà ad Aulla la XXVIII edizione del Premio Lunezia, un ritorno dopo otto anni nel tradizionale penultimo week-end di Luglio: 19, 20 e 21.  
La "capitale" della Lunigiana si riappropria così di una manifestazione oggi patrimonio della cultura musicale italiana, patrocinata dal Ministero della Cultura e nata nel 1996 nella piccola piazza Cavour, ma già allora consacrata dalla presenza di Fabrizio De André e Fernanda Pivano. 

La nuova edizione sarà simbolo di un rinnovato connubio tra il Comune di La Spezia e quello di Aulla, non solo per i programmi culturali. 
La storia del Premio Lunezia provoca così un sodalizio fra due comuni, due province, due regioni, ma di un solo territorio: la Lunigiana, già terra di cantori e poeti.  

L'ultima serata del Premio Lunezia 2018 si svolgerà quindi a Spezia in Piazza del Bastione, la data (tra la fine di Agosto e i primi di Settembre) sarà prossimamente annunciata e decisa in accordo con i partner televisivi.  

"Qualcuno del mondo musicale pensa sempre ad Aulla quando diciamo Premio Lunezia  - spiega il patron Stefano De Martino - tornare ad Aulla ci entusiasma per il calore e il senso di tradizione che gli aullesi ci stanno trasmettendo, la manifestazione dovrà essere vissuta come una risorsa per i tanti appuntamenti collaterali che si potranno organizzare durante l'anno, non ultima una scuola per l'arte-canzone con allievi da tutta Italia, questo varrà anche per la mia città" conclude il Patron.

"E' motivo di grande soddisfazione che il Premio Lunezia torni alle sue origini, - commenta, invece, il Sindaco di Aulla Roberto Valettini - e torni anche con una prospettiva importante, intanto di join venture con la città della Spezia e quindi con un flusso turistico e culturale che non può che essere benefico per noi, e in secondo luogo perché quest'anno vi è il patrocinio del Ministero della Cultura e il coinvolgimento della Rai. Quindi Aulla fa un salto culturale forte non limitandosi ad alcune sagre paesane, simpatiche, belle ma inidonee per le dimensioni di questa città, ma soprattutto delle aspirazioni che a questo territorio sono intenzionato a dare." 


“Il Premio Lunezia - conclude il sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini - rappresenta una delle più grandi eccellenze nel panorama artistico-culturale italiano e sono particolarmente soddisfatto che sconfini in Liguria. La collaborazione con l’amministrazione di Aulla credo sarà molto fruttuosa ed è solo il preludio a progetti turistici che coinvolgeranno insieme i nostri territori”.

Le serate clou aullesi saranno il 20 e 21 Luglio in Piazza Gramsci. Le caratteristiche del 19 Luglio, appuntamento d'attesa che potrà già prevedere big della musica, saranno rese note con l'annuncio del cast 2018 in prossima conferenza, prevista a La Spezia intorno al 10 Luglio.  

Come tradizione tutte le serate saranno ad ingresso gratuito.  
Domenica 13 maggio 2018 alle 10:41:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News