Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.11 del 22 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Linea Gotica oggi: un itinerario turistico e storico

Se ne parlerà nella conferenza in programma sabato 11 agosto alle 21.00 al Cap

UN "PARCO CULTURALE"
La Linea Gotica oggi: un itinerario turistico e storico
Carrara - “La Linea Gotica come itinerario turistico e storico europeo” è il tema della prossima conferenza in programma al Cap Centro Arti Plastiche di Carrara. Ne parleranno Pierpaolo Ianni e Cristiano Corsini. In concomitanza con la mostra fotografica di Primož Bizjak “Alpi Apuane” in corso al CAP l’Assessorato alla Cultura ha organizzato una serie di conferenze a cura di Cesare Bassani.
Sabato 11 agosto, alle ore 21.00, al centro dell’incontro ci sarà la Linea Gotica e la sua valorizzazione dal punto di vista turistico, come “parco culturale” e itinerario legato alla Seconda guerra mondiale, con specifico riferimento al tratto compreso nel territorio del Comune di Carrara. Un progetto che ha un significato importante e un respiro internazionale per i legami con la storia di altri paesi, data la presenza delle truppe tedesche, statunitensi e di agenti britannici del S.O.E. (Special Operation Executive) e di formazioni partigiane a cui si unirono anche militari stranieri fuggiti dai campi di prigionia dopo l'8 settembre. Il territorio del Comune di Carrara ha vissuto pienamente i tragici eventi legati alla Seconda guerra mondiale e alla storia della Linea Gotica e ancora oggi è forte il sentire come attuali le sensazioni e le emozioni durante le commemorazioni che si celebrano ogni anno nel territorio carrarese. Durante la conferenza verranno proiettate immagini di ciò che resta della Linea Gotica nel nostro territorio e ipotesi di itinerari della memoria. È previsto l’intervento anche di Sabrina Busato Presidente della Feisct – Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici.

Come spiega uno dei relatori, Pierpaolo Ianni, dottore di ricerca dell'Università Cattolica di Milano, la richiesta di visitare i siti più importanti della Prima e della Seconda guerra mondiale è in forte aumento; dalle trincee, ai camminamenti ripristinati, dai sacrari, ai musei che ricordano quei tragici eventi. Questo tipo di turismo oltre a rispondere ad interessi di carattere culturale, soprattutto didattico, si rivolge anche agli appassionati del turismo naturalistico e del trekking, in quanto le vestigia e le testimonianze presenti nei luoghi che richiamano quegli eventi si trovano generalmente in cornici ad alta valenza ambientale. I beni culturali e ambientali contribuiscono a definire l’identità di un luogo e la sua riconoscibilità. Una comunicazione efficace dei valori locali consente di attrarre eventi, viaggiatori, capitali, servizi ed è, quindi, una leva strategica per la valorizzazione di un territorio. La valorizzazione include, inoltre, finalità educative in stretto collegamento con il patrimonio culturale, al fine di migliorarne le condizioni di conoscenza e anche di conservazione, incrementandone la fruibilità. La salvaguardia e la valorizzazione della memoria della Linea Gotica Occidentale contribuisce a mantenere vivi i ricordi di eventi storici che hanno segnato la storia di un territorio e che rappresentano l’identità nella quale oggi riconoscersi e da trasferire a chi vivrà il futuro per garantire i valori fondanti di una società basata sulla volontà di costruire e non di distruggere. Nasce, quindi, un importante filone di valorizzazione culturale potenzialmente efficace per la trasmissione della memoria alle giovani generazioni che cercano una differente tipologia di viaggio maggiormente orientata al contatto con le persone, i luoghi, la storia, la cultura locale in modo da vivere le emozioni che il territorio esprime.

In occasione delle conferenze l'ingresso alla mostra “Alpi Apuane” di Primož Bizjak è gratuito.
Venerdì 10 agosto 2018 alle 19:07:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News