Ultimo aggiornamento ore 08.53 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Inaugurata la mostra "Compagni" a Carrara fino al 20 agosto | Foto

Un progetto di Yab e Cgil Massa-Carrara a cura di Andrea Zanetti

Inaugurata la mostra `Compagni` a Carrara fino al 20 agosto<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/Inaugurazione-mostra-Compagni-28_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Carrara - Inaugurata la mostra ‘Compagni! Declinazioni contemporanee’ a cura di Andrea Zanetti con la collaborazione di Cristian Pardossi, progetto di associazione Yab e Cgil Massa-Carrara. Le atmosfere ‘industrial’ dei locali del complesso Giannotti edilizia - Polo artistico San Martino di Carrara ospitano opere d’arte contemporanea di artisti locali che hanno affrontato ed elaborato personalmente la parola ‘compagni’.
Zanetti inaugurando la mostra ha spiegato il perché della scelta della parola "compagni", per lui densa di significato politico, personale e di esperienze di vita e rapporti:
“Ho provato un anno fa a tradurre in termini artistici – ha detto – una parola dal fascino indiscutibile e a questi artisti, molto diversi dal punto di vista dell’espressività, ho chiesto di interpretarla, ottenendo uno spaccato contemporaneo con declinazioni eterogenee, sia politiche sia personali, e una mostra che ha dato una visione a 360 gradi di una parola cosi importante.”
Presente anche Paolo Gozzani della Cgil Carrara “ Ci impegneremo per iniziative come queste – ha detto – che fanno capire che un termine simbolico e carico di significato, può sopravvivere in un contesto contemporaneo. Spero – ha concluso – che allargheremo la mostra ad altre zone della Toscana".
Dalida Angelini, segretaria generale Cgil Toscana, ha accolto la proposta e ha sottolineato l’importanza di trasmettere il messaggio che la parola "compagni" porta con se: “A una società che ha preferito esaltare l’individualità – ha aggiunto – piuttosto che la socialità, perdendo inevitabilmente quel modo di sentire comune e di essere parte di un collettivo, auguro iniziative come questa., che mettano in luce l'importanza della mutualità”.
Presente all'inaugurazione anche il sindaco Francesco De Pasquale:“Sono contento di iniziative culturali come questa e faremo il possibile per pubblicizzarle a dovere per i cittadini e per i turisti, che devono sapere di mostre come questa”. Molti gli ospiti del Pd e del panorama artistico carrarese e molta curiosità sull'interpretazione degli artisti della parola ‘compagni’.

LE OPERE. Emiliano Bagnato con ‘Melodia armonia’ ha creato un’opera interattiva con cuffie dove ascoltare musica, in cui gli elementi singoli divergenti, come ‘compagni’ hanno seguito una direzione comune e creato l’armonia musicale.
Simone Conti, invece, ha fotografato ‘compagni di vita’ e li ha posti sopra una spirale in legno, che ha rappresentato la vita e la longevità. Infine Carolina Barbieri in “Cum panis” è risalita all’etimologia della parola e ha scelto la condivisione del pane, che ha legato, con un filo rosso, molti soggetti in un colloquio continuo senza barriere.
Tutte le opere hanno fornito un punto di vista unico sui 'compagni' e questa modalità è risultata vincente sia per le numerose presenze sia per far risalire fuori un concetto forte in un territorio, che sta soffrendo.
Domenica 16 luglio 2017 alle 12:00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy