LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il video del Natale a Carrara impazza in rete

Prosegue il calendario delle iniziative natalizie del Comune

Il video del Natale a Carrara impazza in rete
Carrara - Grande successo di visualizzazioni per il video dedicato alle illuminazioni natalizie alle cave e in città, realizzato, grazie al contributo della Fondazione Marmo, da Michele Ambrogi, air view Manuel Tartaglia e messo a disposizione del Comune gratuitamente da parte della stessa Fondazione Marmo.
Sono state 25.000 le visualizzazioni dalla pagina facebook Visita Carrara e oltre 1000 le condivisioni.



In tanti hanno approfittato delle giornate festive per venire ad ammirare anche dal vivo lo spettacolo unico al mondo delle cave illuminate, accese per augurare buone feste fino al prossimo 6 gennaio. Grazie al supporto di Confindustria Livorno Massa–Carrara, l’Amministrazione comunale è riuscita a illuminare quest’anno un numero maggiore di cave in tutti e tre i bacini.

Nel centro di Carrara ogni luogo di interesse storico artistico è valorizzato con eleganti giochi di luce. Un nuovo progetto di illuminazione omogeneo caratterizza tutto il territorio comunale con il coinvolgimento delle piazze, degli edifici storici, delle chiese, dei monumenti e di una selezione di sculture pubbliche di Carrara, Marina, Avenza e Paesi a monte. 
In piazza Duomo a Carrara campeggia il grande albero luminoso, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara. In piazza Alberica per i bambini la giostra storica e una grande installazione luminosa. In via Verdi si passeggia tra gli addobbi natalizi posti su piante di vario genere che di notte si illuminano di caldi colori, grazie alla Fondazione Marmo. Altre strade del centro cittadino sono state, invece, illuminate grazie all’importante sostegno di Conad.

Non solo luci: proseguono, infatti, gli appuntamenti organizzati dal Comune per grandi e bambini.
Domenica 31 dicembre, dalle ore 18.00, in piazza Alberica a Carrara la musica degli Ottoni dell’Ensemble Symphony Orchestra a cura di Gamp srl. Tre formazioni con alcuni tra i migliori musicisti del panorama italiano si sfideranno a colpi di note in tre punti della piazza, rileggendo le pagine più belle della musica del ventesimo secolo.
Il CAP Centro Arti Plastiche di Carrara ospita fino al prossimo 31 gennaio la mostra “La collezione Lazzerini. I Gessi storici del Tacca. Dalla Scuola del Marmo al Museo”, a cura della Professoressa Luisa Passeggia, un importante progetto espositivo nato dalla collaborazione tra il Comune di Carrara e l’Istituto Artemisia Gentileschi – IPIA Marmo di Carrara. Il CAP, in via Canal del Rio, è aperto da martedì a domenica, con orario 9.30 / 12.30; 15.30 / 18.30 (tel. 0585/779681). Per le festività il CAP resta chiuso il 1 gennaio, mentre è aperto il 6 gennaio.

A Avenza, in programma due appuntamenti dedicati ai bambini: venerdì 29 dicembre (zona La Prada) la Compagnia dei Karacongioli presenta “Topo Orbo Ti Diciamo Noi Dov’è Il Formaggio”, mentre sabato 30 dicembre, in piazza Finelli, “L’incanto” a cura di Simona Pieraccini, performance di bolle e danza. Le iniziative sono a cura dell’Associazione Toupie Ludo&cafè.

A Marina, il 31 dicembre, dalle ore 22.45, in piazza Nazioni Unite, la festa per salutare il nuovo anno, organizzata dal Comune in collaborazione con Gamp srl, con gli Street Clerks, a seguire dj set con il Dj Paolino di Radio Deejay.
In piazza Menconi è funzionante la pista di pattinaggio, mentre in piazza Ingolstadt sono installate altre attrazioni per i bambini. Il 6 gennaio, alle ore 15,30, in piazza Menconi, i bimbi sono attesi alla Casina di Toupie dove potranno assistere a “Fame di storie”, lettura animata a cura de La Noce a Tre Canti.

I Paesi a Monte ospitano giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 dicembre, alle ore 21.00, i concerti di Natale con le insegnanti e gli insegnanti della Scuola comunale di Musica “Città di Carrara”, preceduti da una introduzione musicale degli allievi della Scuola.
Il primo concerto si terrà presso la Chiesa della Natività di Maria Vergine, a Castelpoggio, con Alberto Benicchi (saxofono) e Leo Ravera (pianoforte), che eseguiranno musiche di Berlin e Ellington.
Venerdì 29 dicembre, si prosegue nella Chiesa di San Michele Arcangelo a Gragnana, con il Gruppo strumentale “Ance Libere”: con alle fisarmoniche Endrio Luti, Valentina Benelli, Davide Berti, Giovanni Giovannoni, Giusti Lorenzo, al fagotto Cristina Trimarco, al saxofon Thomas Luti, in programma musiche di Vivaldi, Fourè, Mangani, Hermosa, Piazzolla. Il concerto sarà ripetuto sabato 30 dicembre, nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Torano.
Mercoledì 27 dicembre 2017 alle 18:27:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News