Ultimo aggiornamento ore 19.23 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

I tre vincitori del forum per giovani scultori indetto dall'Unesco

Quest’anno il Club Unesco provinciale, guidato dalla prof.ssa Maria Grazia Passani ha celebrato il suo ventennale di fondazione

I tre vincitori del forum per giovani scultori indetto dall´Unesco
Carrara - Zhang Qiaoling con l’opera “Ponte fluente” per la sezione internazionale e Sofia Cassina con “La gassa d’amante” in ex aequo assieme a Federico Alibrio con “Germogli d’autore” per la sezione nazionale, sono risultati i vincitori della III edizione del Concorso Internazionale dei giovani scultori del marmo a Carrara” indetto dal Club Unesco di Carrara. Il tema del forum è stato “Le voci dell’arte: pace, fratellanza e solidarietà”
«In un momento così difficile per il nostro pianeta, trafitto da guerre e povertà, spesso il linguaggio dell’arte può abbattere i recinti che separano i popoli, in nome della pace, della fratellanza e della solidarietà».

Per la sezione internazionale la commissione Unesco ha voluto premiare la cinese Zhang Qiaoling che con la sua scultura “Ponte fluente” ha «contribuito a rinnovare il plastico in chiave contemporanea all’interno però di una tradizione biomorfica»
La sezione nazionale ha invece avuto due primi premi: Federico Alibrio con “Germogli d’autore” e Sofia Cassina con “La gassa d’amante”. Il primo, proveniente dall’accademia di Catania con la seguente motivazione «per la sua capacità di interpretare l’anima del Concorso proiettata verso un futuro di speranza», la seconda invece è stata premiata «per aver coniugato l’aspetto spirituale dell’essenza della vita con quello formale». I giovani scultori sono stati seguiti durante la lavorazione delle loro opere nei laboratori di scultura dell’Accademia di Belle Arti della Padula dai docenti Piergiorgio Balocchi, Francesco Cremoni e Francesca Taliani dell’ateneo cittadino.

Quest’anno il Club Unesco provinciale, guidato dalla prof.ssa Maria Grazia Passani ha celebrato il suo ventennale di fondazione. Per l’occasione si sono tenuti importanti avvenimento che hanno avuto il loro momento conclusivo con lo scambio bilaterale tra la federazione italiana e la federazione romena dei Club e Centri Unesco al museo del marmo a cui hanno preso parte anche Diana Stefanescu, Maria Stroescu, Catalina Tuica e Daniela Mioia del museo Golesti.
La cerimonia di premiazione, del forum di scultura si è tenuto sabato scorso alla presenza di un folto pubblico all’Accademia Carrara ed ha visto la presenza di Maria Paola Azzario Chiesa, presidente nazionale e membro della commissione mondiale Unesco, Daniela Papescu, presidente europeo, Giancarlo Casani, presidente dell’Accademia di Belle Arti di Carrara oltre ai membri della giuria composta tra gli altri da Raffaele Simongini, docente di storia dell’arte dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Maki Nakamura, scultrice internazionale.
Al termine della cerimonia la presidente nazionale Maria Paola Azzario Chiesa ha conferito a nome del capo dello Stato la medaglia del Presidente della Repubblica alla presidente Maria Grazia Passani per la brillante ed inesauribile profusione di energie e idee opera che ininterrottamente opera da venti anni alla guida del Club Unesco apuano. I festeggiamenti si sono poi conclusi con lo scambio di omaggi e doni tra le delegazioni, al termine della cena organizzata dall’Unesco al Club Nautico di di Marina di Carrara.
Mercoledì 2 agosto 2017 alle 09:39:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy