LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.13 del 23 Aprile 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Domani la presentazione degli artisti della residenza d'artista al Cap

Domani la presentazione degli artisti della residenza d´artista al Cap
Carrara - Martedì 27 febbraio alle ore 18.00, presso il CAP- Centro Arti Plastiche di Carrara, si terrà l’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, di presentazione degli artisti Parasite 2.0 dal titolo “Un archivio di famiglia ad uso dell’arte contemporanea”.
Entra , così, nel vivo la residenza d’artista curata dall’Associazione Arteco che ha invitato gli artisti a rileggere la memoria storica conservata negli archivi locali e a sviluppare, tramite la pratica artistica contemporanea, nuovi punti di vista su tali dinamiche.

L’appuntamento sarà l’occasione per conoscere i protagonisti del progetto espositivo di restituzione Like marble-like, in programmazione al CAP dal 3 marzo al 14 aprile.

Parasite 2.0 (Stefano Colombo, Eugenio Cosentino e Luca Marullo) è un collettivo di architetti che rappresenta, a pieno titolo, le nuove tendenze dell’architettura in Italia. Il lavoro del gruppo indaga lo stato dell’habitat umano muovendosi tra architettura, arte, ricerca e scienze umane. Parasite 2.0 ha al proprio attivo la partecipazione a diverse Biennali d’Architettura ( in Cile, a Shenzhen e a Venezia) e nel 2016 si è aggiudicato il premio YAP indetto dal Maxxi di Roma.
Nel corso dell’incontro, al quale prenderanno parte anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Carrara e Beatrice Zanelli di Arteco curatrice dell’intero progetto di residenza, gli artisti racconteranno la loro esperienza a Carrara, le indagini sull’ archivio Lazzerini e il work in progress della ricerca indirizzata ai luoghi e ai processi di condivisione della conoscenza.

Un secondo incontro si svolgerà giovedì 1 marzo, alle ore 15.00, presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, con il dibattito “Natura artificiale, strumenti e standard”, talk di presentazione della residenza e del workshop che terranno gli artisti Parasite 2.0. Gli artisti presenteranno il workshop per gli studenti dedicato ad esplorare i legami tra uomo e natura e i limiti tra natura e artificio

La residenza progettata e coordinata da Arteco è l’esito dell’avviso pubblico del Comune di Carrara rivolto all’organizzazione di attività culturali nel campo delle arti visive attraverso il dialogo tra gli archivi storici locali e l’arte contemporanea.

Nel periodo di apertura della mostra Like marble-like si svolgeranno numerose iniziative rivolte a diverse tipologie di pubblico.


Di seguito il calendario delle altre iniziative.

Domenica 4 marzo, ore 15.30, “C’era una volta”, attività educativa per bambini tra i 3 e i 14 anni. Un laboratorio sulla trasmissione della memoria attraverso i secoli: partendo da fotografie storiche, i bambini riscopriranno la loro città.
Sabato 10 marzo, ore 15.30, “Furor d’archivio. Dispositivo per l’arte contemporanea” in dialogo con Cristina Baldacci Un talk dedicato a creare uno spazio di riflessione intorno all’approccio al paradigma dell’archivio da parte dell’artista contemporaneo, andando a situare la scelta del Comune di Carrara di aver progettato una residenza che ponesse in dialogo archivi sul territorio e artisti contemporanei.
Domenica 11 marzo, ore 15.30 “Una storia va narrata”, attività educativa per bambini tra i 3 e i 14 anni. Immagini molto diverse fra loro possono, se messe insieme, generare un racconto che trova nella forma del libro la sua espressione più completa.
Domenica 18 marzo, ore 15.30, “Di condizione possidente e di professione scultore e commerciante”, (tratto da L. Passeggia, Lo studio Lazzerini. Viaggio a Carrara in tre secoli di storia, Pisa 2011), in dialogo con Luisa Passeggia. Le vicissitudini della bottega Lazzarini (in Lazzerini): un racconto in tre secoli tra storia dell’arte e storia cittadina.
Domenica 25 marzo, ore 15.30, “Le botteghe: una tradizione di famiglia”. Tour per la città partendo dal CAP, in dialogo con Daniele Canali e Corrado Lattanzi (Associazione Amci dell’Accademia di Belle Arti di Carrara).
Sabato 31 marzo, ore 15.30 “Cosa voglio fare da grande?”, attività educativa per bambini tra i 3 e i 14 anni. Un laboratorio sugli antichi e i nuovi mestieri attraverso i secoli: partendo da fotografie di strumenti di lavoro i bambini andranno a ri-scoprirne o inventarne l’utilizzo.
Sabato 7 aprile, ore 15.30, “Dalla cava alla bottega: percorsi di artisti contemporanei”, visita guidata alla mostra dei Parasite 2.0 in collegamento con le opere della collezione Lazzerini e le opere del CAP.
Da martedì 10 a venerdì 13 aprile (dalle ore 15.30 alle 18.00), “Natura artificiale, strumenti e standard”. Workshop con i Parasite 2.0 aperto agli studenti del Liceo Artistico e dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Sabato 14 aprile, ore 15.30 finissage della mostra Like marble-like, a cura di Arteco (Beatrice Zanelli) e visita guidata accompagnati dagli artisti Parasite 2.0.

Venerdì 13 aprile, ore 9.30, “Lo spazio fisico, memoria storica e percezione contemporanea: tra arte e architettura”. Seminario accreditato dall'Ordine degli Architetti di Massa-Carrara.
Lunedì 26 febbraio 2018 alle 18:34:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News