Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carrara ricorda la Prima Liberazione e l'eccidio di Avenza

11 vittime
Carrara ricorda la Prima Liberazione e l´eccidio di Avenza
Carrara - Una cerimonia per ricordare il 75° anniversario della Prima Liberazione di Carrara e dell’eccidio di Avenza. Il Comune di Carrara, con il patrocinio della Provincia di Massa- Carrara, ha promosso una manifestazione celebrativa che si terrà stamani, lunedì 11 novembre, con inizio alle ore 9.30, presso il Parco del Partigiano, in via Marina (angolo via Giovan Pietro).
Dopo la deposizione di una corona al monumento dedicato ai Partigiani, i saluti del Sindaco di Carrara Francesco De Pasquale e delle Autorità presenti.
Quindi gli interventi dei rappresentanti di ANPI Carrara, Nando Sanguinetti e Marta Tongiani. (In caso di pioggia gli interventi si terranno presso la Scuola Primaria “Carlo Finelli”).
La cerimonia proseguirà con la deposizione di una corona al cippo in ricordo delle vittime dell’eccidio di Avenza, in via Argine Destro Carrione.
La prima Liberazione di Carrara avvenne nel mese di novembre 1944: in quei giorni i Partigiani, scesi dalle zone a monte, si insediarono a Carrara, costituendo una zona franca sotto il loro controllo. Il 10 novembre 1944, per mano dei tedeschi, ad Avenza persero la vita undici persone che vennero rastrellate e fucilate sul ponte: l’allora parroco Don Frediano Moni chiese il recupero dei cadaveri per darne degna sepoltura.
Lunedì 11 novembre 2019 alle 08:02:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Regali di Natale, dove effettuerai prevalentemente i tuoi acquisti?


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News