Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Voglio sopravvivere", crocifissi e pillole del giorno dopo. A Torano è polemica

L'artista Michele Monfroni spiega così: «La donna è libera di scegliere, volevo solo far riflettere»

parla lo scultore
`Voglio sopravvivere`, crocifissi e pillole del giorno dopo. A Torano è polemica
Carrara - "Volevo stimolare alla riflessione su un tema importante, non suscitare polemiche”: così Michele Monfroni, autore della scultura esposta a Torano raffigurante una donna gravida. L'opera realizzata in marmo bianco ha scatenato diverse polemiche a causa del titolo: "Voglio sopravvivere" e la raffigurazione di un feto. Un'associazione che per qualcuno ha significato un richiamo alle posizioni antiabortiste.

“Il tema di quest’anno è la sopravvivenza - continua Manfroni - nel caso della mia opera, quella del feto. Non intendevo però prendere posizione sull'aborto, solo invitare gli spettatori a riflettere sull'argomento". L'artista tiene inoltre a precisare: "La donna è proprietaria del suo corpo e spetta a lei decidere, il cervello raffigurato nell’opera è il suo. Se alla donna mancano le braccia è perché ella è spesso impotente di fronte, ad esempio, alla violenza sessuale, rappresentata da un segno rosso. Sono presenti anche un crocefisso e la cosiddetta pillola del giorno dopo, emblemi di posizioni antitetiche sull’argomento. Non intendevo offendere nessuno, solo invitare lo spettatore a pensare. Ho spesso affrontato temi importanti con le mie opere e ritengo l’aborto sia uno di essi. Credo peraltro che l’arte debba essere libera,” conclude Monfroni.
Mercoledì 31 luglio 2019 alle 11:43:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Regali di Natale, dove effettuerai prevalentemente i tuoi acquisti?


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News