Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 08.02 del 20 Settembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"T'immagini che storia": altra settimana ricca di appuntamenti

al cap di carrara
`T´immagini che storia`: altra settimana ricca di appuntamenti
Carrara - Per “T'immagini che storia” al CAP Centro Arti Plastiche un’altra settimana ricca di appuntamenti nell’ambito della residenza d’artista a cura dell’Associazione Surus sulla mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, in corso fino al prossimo 23 giugno.

L’artista Enrica Pizzicori, martedì 11 giugno, alle ore 17.00, guiderà i bambini dai 5 ai 10 anni in un laboratorio creativo dedicato alla Ferrovia Marmifera e alle storie che racconta, insegnando a trasformare le suggestioni in colore e disegno.
Mercoledì 12 giugno, alle ore 17.00, Davide Lambruschi, storico dell’arte, ricercatore e autore di molteplici studi dedicati alle emergenze artistiche carraresi, guiderà i visitatori nella passeggiata in città “Tra marmifera e storia dell’arte”. A seguire, alle ore 18.30, presso il CAP, Nicola Maranesi, ricercatore e giornalista, parlerà di archivi anche di persone comuni, nell’incontro “Il vivaio della memoria: l’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano”, nato nel 1984 come centro per la raccolta delle scritture autobiografiche, custode della memoria individuale e collettiva, ma anche luogo di divulgazione di contenuti memorialistici e storiografici.
Venerdì 14 giugno, alle ore 17.00, Cristiana Barandoni, curatrice della mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara” farà da guida sul tracciato della Via Marmifera a Carrara. A seguire, alle ore 18.30, Lorenzo Pezzica, archivista e storico, parlerà di archivi da difendere nell’incontro “La memoria e l’oblio: archivi occultati, distrutti, manipolati”.
Sabato 15 giugno, alle ore 11.00 e alle ore 18.00, sarà la Marmifera protagonista, pronta a trasformarsi in un luogo della memoria collettiva e individuale. Nello spazio dal titolo “Le stanze della memoria”, saranno accolti tutti i cittadini che vorranno lasciare un ricordo diretto o indiretto, sulla Via Marmifera.
Rimangono esposte le opere d’arte contemporanea inaugurate nei giorni scorsi dalle artiste del progetto Lorena Huertas, Enrica Pizzicori, Consuelo Zatta e dal gruppo Amlrumdame.
Il progetto “T'immagini che storia. L'arte racconta gli archivi al Centro Arti Plastiche” è stato realizzato da Marina Carbone ed è finalizzato a valorizzare, tramite linguaggi espressivi grafici, plastici, scultorei e narrativi, l’archivio della Ferrovia Marmifera.
Tutti gli appuntamenti sono gratuiti ed è gratuito anche l’ingresso al CAP in occasione delle iniziative. Per info e prenotazioni è possibile scrivere una mail a segreteria@surus.it, oppure CAP Centro Arti Plastiche tel. 0585/779681.
Lunedì 10 giugno 2019 alle 17:48:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News