Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.59 del 18 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Occident Express", Ottavia Piccolo e Stefano Massini al Garibaldi

Lo spettacolo teatrale sarà in scena mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio. Prevendita aperta da sabato

la stagione di prosa a carrara
`Occident Express`, Ottavia Piccolo e Stefano Massini al Garibaldi
Carrara - Ottavia Piccolo è la protagonista di Occident Express in programma alla Sala Garibaldi di Carrara per la stagione di prosa promossa da Comune e Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Scritto da Stefano Massini, “Occident Express (Haifa è nata per star ferma)” è a cura di Enrico Fink e Ottavia Piccolo, musica composta e diretta da Enrico Fink. Produzione Teatro Stabile dell’Umbria/Officine della cultura.

Ottavia Piccolo è accompagnata dall’Orchestra multietnica di Arezzo, composta da Gianni Micheli clarinetti e fisarmonica, Massimo Ferri oud, cümbüs, bouzouki, chitarra, Luca Roccia Baldini basso e contrabbasso, Mariel Tahiraj violino, Leidy Natalia Orozco viola, Maria Clara Verdelli violoncello, Massimiliano Dragoni salterio e percussioni, Enrico Fink flauto.

Cronaca di un viaggio, diario di una fuga, istantanea su un inferno a cielo aperto: storia vera, un piccolo pezzo di vita vissuta che compone il grande mosaico dell’umanità in cammino. Occident Express è un frammento del nostro tempo. Nel 2015 una donna anziana di Mosul si mise in fuga con la nipotina di quattro anni: ha percorso in tutto 5.000 chilometri, dall’Iraq fino al Baltico, attraverso la cosiddetta “rotta dei Balcani”. Questa è la sua incredibile storia. Haifa non sceglie di mettersi in cammino: qualcosa di più grande decide per lei, obbligandola a lasciarsi tutto alle spalle. Cosa cerca? Una meta. Un approdo. Forse solo un posto dove fermare le gambe. Un tempo sua sorella le diceva “Tu Haifa sei nata per star ferma” e lei faceva sì col mento. Adesso fuggire è tutto. Un’odissea del Terzo Millennio. Un racconto incessante fra parole e musica, senza un solo attimo di sosta: la terribile corsa per la sopravvivenza.

Lo spettacolo è in scena mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio, alle ore 21.00 (giovedì 14 febbraio è prevista anche la matinée per le scuole, alle ore 10.00).
Per la prevendita, la biglietteria della Sala Garibaldi (tel. 0585/777160) è aperta sabato 9, lunedì 11, martedì 12 febbraio, dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.00 alle 18.30, mentre nei giorni di spettacolo dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 18.00 alle 21.00.
Prezzo dei biglietti: poltronissima € 19,00/ridotto € 17,00; poltrona € 18,00/ ridotto € 16,00; galleria € 9.00/ridotto € 8,00. Si ricorda che nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria è possibile prenotare o acquistare i biglietti per gli altri spettacoli della stagione di prosa e della Rassegna teatrale “Carrara Contemporanea”, che proseguirà il prossimo 27 febbraio con lo spettacolo Faustbuch.
Venerdì 8 febbraio 2019 alle 11:35:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News