Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.35 del 25 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Svaligiata e messa sotto sopra la scuola 'Rodari': i ladri rubano tablet e soldi delle gite | Foto

È successo nella notte tra domenica e lunedì nella primaria di Avenza. I malviventi si sono portati via anche il piacere dei bambini di svolgere i tradizionali viaggi d'istruzione. Indagano i carabinieri

tagliata la cassaforte
Svaligiata e messa sotto sopra la scuola ´Rodari´: i ladri rubano tablet e soldi delle gite<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/furto-alla-scuola-rodari-di-avenza-474_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Carrara - Svaligiata e messa a soqquadro. I ladri hanno colpito nella notte appena trascorsa (tra domenica e lunedì) la scuola primaria “Gianni Rodari” di Avenza in via Villafranca. I malviventi si sarebbero introdotti forzando una delle uscite antincendio dell’istituto: il loro obiettivo era la cassaforte che conteneva diversi tablet, pc portatili, un cellulare e i soldi delle gite raccolti negli ultimi giorni. Un furto in piena regola che, dalle caratteristiche, sembrerebbe proprio premeditato dal momento che i ladri sono entrati dotati di flessibile per incidere e aprire la cassaforte. L’armadio blindato è stato aperto, infatti, dopo aver praticato sul lato sinistro un buco di forma triangolare (come riportiamo nelle foto allegate).

Questa mattina, lunedì, il personale della scuola si è trovato di fronte alla terribile sorpresa: il forte odore di metallo bruciato, libri, quaderni e arredi buttati e sparsi a terra. L’allarme è scattato immediatamente e i carabinieri si sono recati sul posto con una pattuglia della stazione di Avenza e i militari del Nucleo operativo. Contestualmente la scuola è stata chiusa per tutta la giornata per permettere i rilievi del caso e per rimettere in ordine aule e corridoi e, ovviamente, per la dovuta pulizia e sanificazione degli ambienti. Le lezioni riprenderanno regolarmente domattina, martedì, per i 160 alunni.

I ladri sembrerebbe si siano intrattenuti un bel po’ all’interno dell’edificio, agendo indisturbati. Oltre ai dispositivi elettronici e ad aver scassinato un distributore automatico di snack, sono riusciti a mettere la mani su circa mille euro in contanti, una somma di denaro raccolta tra gli alunni per le tradizionali gite scolastiche. E, oltre al danno economico, l’aspetto che fa più rabbia riguarda il fatto che i piccoli alunni dovranno rinunciare ai viaggi di istruzione: i ladri hanno rubato anche il piacere dei bambini a svolgere le tanto attese attività fuori scuola. Una classe, per esempio, domattina si sarebbe dovuta recare in visita alla Cittadella del Carnevale di Viareggio. Una nota positiva è che i ladri, forse troppo concentrati a mettere sotto sopra l’istituto, non si sono accorti che all’interno di alcuni documenti erano presenti altri 700 euro che, per fortuna, non sono stati rubati. Ancora da quantificare il valore dei dispositivi elettronici sottratti.

Gli investigatori che hanno avviato le indagini non escludono che possa esserci stata una fuga di notizie circa la presenza dei contanti per le gite raccolti proprio negli ultimi giorni: proprio questo aspetto potrebbe aver convinto i malviventi ad agire proprio in questi giorni ed è un elemento che sarà soggetto a verifica da parte dei carabinieri. Sul posto questa mattina, appresa la notizia, si è recato anche il sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, per testimoniare la propria vicinanza e solidarietà al personale della scuola colpita così duramente.
Lunedì 18 marzo 2019 alle 15:28:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario alla riapertura al traffico nel centro storico di Massa?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News