Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.11 del 22 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scoppia la batteria del bus: l'autista finisce in ospedale | Foto

È successo intorno alle 8.15 al capolinea di Carrara

VAPORI TOSSICI
Scoppia la batteria del bus: l´autista finisce in ospedale<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/scoppia-la-batteria-del-bus-l-autista-finisce-in-ospedale-313_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Carrara - Scoppia la batteria dell'autobus e l'autista finisce al Noa. È successo intorno alle 8,20 di stamani nella zona dell'ex-ospedale quando l'autobus stava rientrando al capolinea dei mezzi del trasporto pubblico locale. Durante il tragitto, prima di giungere al capolinea, per cause in corso di accertamento, la batteria del mezzo è scoppiata facendo fuoriuscire vapori tossici che sono stati inalati dalla dipendente della Ctt Nord che era al volante.

La donna si è sentita male e ha accusato una crisi respiratoria e per questo è stato chiamato il 118 arrivato sul posto dopo pochi minuti con l'automedica e un'ambulanza della Pubblica Assistenza di Carrara. Il medico dopo aver visitato la donna, ha disposto il trasferimento in codice giallo all'ospedale delle Apuane.

Da chiarire le cause che hanno determinato lo scoppio della batteria. Un fatto che sarebbe stato molto più grave se il bus fosse stato pieno di persone. Nei giorni scorsi non sono mancate le polemiche circa la situazione precaria dei mezzi del trasporto pubblico. I sindacati nell'ultimo periodo sono intervenuti diverse volte per mettere in evidenza le «corse saltate, gli autobus che si fermano continuamente in strada col motore in ebollizione». E pochi giorni fa avevamo dato conto di una situazione decisamente rovente: sugli autobus diretti nei paesi a monte, infatti, si sono registrate temperature tra i 40 e i 54 gradi. In quell'occasione il presidente di Ctt Nord, Andrea Zavanella, si era detto consapevole delle problematiche sottolineando che: «Abbiamo ereditato un parco mezzi vetusto da Atn, un'azienda che abbiamo acquisito a un passo dal fallimento. Ci vorrà del tempo per risolvere i problemi».
Venerdì 10 agosto 2018 alle 13:49:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News