Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scontro fra auto a San Ceccardo, i residenti: «Curva maledetta, servono provvedimenti» | Foto

L'incidente ha coinvolto tre vetture, due i feriti che sono stati portati Noa

Sabato sera
Scontro fra auto a San Ceccardo, i residenti: «Curva maledetta, servono provvedimenti»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/incidente-a-san-ceccardo-584_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Carrara - Scontro tra due automobili lungo la strada provinciale Carrara- Avenza all'altezza della chiesa di San Ceccardo. L'incidente è avvenuto intorno alle 21 di ieri, sabato 27 luglio. Da una prima ricostruzione dell’accaduto lo scontro è nato a seguito di un tentativo di sorpasso finito male. Entrambe le auto coinvolte sono andate a finire contro un guardrail e un palo dell’illuminazione, travolgendone una terza parcheggiata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarre dalle varie auto due feriti, rimasti incastrati all'interno delle rispettive vetture. Portati al Noa dalla Pubblica Assistenza di Carrara hanno ricevuto le cure del personale del pronto soccorso dopo aver fatto un accesso in codice rosso. Sulle loro condizioni vige il massimo riserbo.

A causa del boato provocato dallo scontro, avvenuto precisamente alle 21.12, si sono riversati in strada i residenti della zona di San Ceccardo. A gran voce tornano a chiedere all'amministrazione comunale di prendere provvedimenti per la curva in cui è avvenuto l’incidente. Una curva “maledetta”, spiegano, che con la pioggia e l’alta velocità porta a causare frequenti eventi accidentali. “Per questo chiedono dossi artificiali e limiti di velocità in quel tratto.
Domenica 28 luglio 2019 alle 09:58:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior allenatore della storia della Carrarese


Secondo te ci dovrebbe essere un'apertura regionale differenziata in base al numero di contagi o pensi sia il momento di riaprire tutti i confini regionali?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News