Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.03 del 18 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scontri allo stadio, c'è un altro arresto: è un giovane tifoso azzurro

Nel primo pomeriggio gli agenti del commissariato di polizia di Carrara hanno messo in manette il ragazzo per resistenza e violenza a pubblici ufficiali

aveva lanciato bottiglia di vetro ai poliziott
Scontri allo stadio, c´è un altro arresto: è un giovane tifoso azzurro
Carrara - Scontri allo stadio, c’è un altro arresto a Carrara. A seguito dell’ulteriore attività investigativa, alle ore 13.15 circa di oggi, lunedì, gli agenti del Commissariato di Polizia di Carrara hanno tratto in arresto in flagranza differita un giovane carrarese, appartenente alla tifoseria locale, in quanto identificato come responsabile in occasione dell’incontro di calcio svoltosi ieri, domenica, tra le compagini della Carrarese e dell’Alessandria, al di fuori dello stadio dei Marmi di Carrara, in concorso con altri soggetti, in parte identificati e altri in via di identificazione, del reato di resistenza e violenza a pubblici ufficiali nell’ambito dei quali venivano cagionate lesioni a due poliziotti del Commissariato di Carrara, mentre erano intervenuti, unitamente ad atri colleghi, per frapporsi alle frange più violente della tifoseria locale ed ospite che erano venute a contatto.

L’arrestato, fa sapere il Commissariato, si rendeva inoltre responsabile del lancio, nel corso dei suddetti tumulti, di un oggetto contundente atto ad offendere, in specie una bottiglia di birra in vetro, nonché della fattispecie di reato che punisce lo scavalcamento di una transenna di protezione antiribaltamento, specificatamente adibita a separatore nell’ambito della gestione dell’evento di ordine pubblico.

Il Commissariato aggiunge poi che sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad individuare ulteriori complici delle gravi turbative all’ordine e sicurezza pubblica, anche con la collaborazione della Digos della Questura di Massa Carrara e di quella della Questura di Alessandria.

(foto: repertorio)
Lunedì 2 settembre 2019 alle 22:03:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News