Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Picchiato controllare sul bus a Carrara

La denuncia di Uiltrasporti

Picchiato controllare sul bus a Carrara
Carrara - "un altro controllore aggredito sul bus, stavolta una donna, finita al pronto soccorso. Il secondo, eclatante episodio nel giro di 10 giorni. L'azienda deve fare qualcosa al più presto: la situazione non è tollerabile". A lanciare l'allarme è la Rsa della Uiltrasporti per Ctt Nord, Alberto Nardini che segnala quanto accaduto questa mattina su un autobus di linea durante il servizio.

"Stiamo parlando della linea 52, che stamani stava effettuando la corsa in direzione da Carrara a Marina di Carrara. A bordo sono saliti due controllori, due donne, per effettuare le normali verifiche di servizio sui viaggiatori. Hanno iniziato a chiedere il biglietto a chi si trovava sull'autobus fino a che non si sono trovate di fronte a una donna che ha subito ammesso di non aver acquistato il titolo di viaggio".

La situazione è degenerata in brevissimo tempo. "A quel punto le due colleghe hanno chiesto alla donna di esibire i documenti ma anche a questa richiesta la signora ha risposto negativamente dicendo che non aveva con sé alcun documento di riconoscimento – prosegue Nardini -. Ha fornito le sue generalità sotto forma di autodichiarazione, sostenendo di essere nigeriana, ma era chiaramente impossibile verificare la veridicità di quanto sostenuto. Le colleghe hanno comunque informato la donna che, sulla base di quanto dichiarato, le avrebbero fatto la multa e che avrebbe dovuto saldarla. A quel punto, quando l'autobus si trovava ormai all'altezza del distributore di Turigliano, la viaggiatrice abusiva si è surriscaldata e ha aggredito una delle mie colleghe. L'ha presa a spintoni gettandola a terra e tirata forte per i capelli violentemente. Una vera e propria aggressione. L'altra collega ha immediatamente contattato i carabinieri che sono arrivati velocemente sul posto. Solo a quel punto la donna si è calmata ma è stato necessario trasferire la mia collega al pronto soccorso per curarla e verificare le sue condizioni. Il referto medico non si conosce ancora".

Questa la vicenda che solleva nuovamente il problema della sicurezza di autisti e controllori sugli autobus: "E' un ruolo delicato, lo dimostrano le due aggressioni subite dai colleghi nel giro di dieci giorni – conclude Nardini della Uiltrasporti rivolgendosi all'azienda Ctt Nord -. Bisogna in qualche modo riuscire a dare maggiore sicurezza ai lavoratori e, se possibile, cercare di mandare sempre sul posto due controllori, magari un uomo e una donna, per riuscire ad affrontare meglio tutti i casi che si possono verificare, compresa un'aggressione come quella di stamani. Non possiamo stare con le mani in mano e aspettare che succeda qualcosa di più grave. Da parte del sindacato la massima solidarietà alla collega aggredita questa mattina".
Giovedì 21 dicembre 2017 alle 15:17:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News