LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Picchia capotreno, arrestata donna alla stazione di Avenza

Il capotreno è rimasto in pronto soccorso diverse ore per lesioni alle costole e al collo.

VIOLENZA SUI TRENI
Picchia capotreno, arrestata donna alla stazione di Avenza
Carrara - Il Commissariato di Polizia di Carrara, nel corso della notte, ha tratto in arresto una giovane donna di nazionalità nigeriana, la quale veniva sorpresa dal capo treno, con funzione di controllore, priva del titolo di viaggio sulla linea Pisa Centrale – Pontremoli.

Il capotreno invitava la donna ad esibire il titolo di viaggio e a fornire le proprie generalità contestando alla stessa la violazione del caso informandola, che in caso di mancato pagamento, avrebbe dovuto scendere alla prima fermata utile prevista nella Stazione di Carrara Avenza.

La donna non solo si è rifiutata di pagare la corsa ma si è anche rifiutata di dare le proprie generalità.
Giunti allo stazione di Carrara Avenza il capotreno faceva scendere la donna e ricevuto dal macchinista il segnale di partenza, chiudeva le altre porte del convoglio.

A quel punto la donna ha afferrato per la cravatta il capotreno colpendolo, graffiandolo fermandosi solo per l'intervento di alcuni passeggeri corsi in suo soccorso.

Immediata la chiamata al 113. I poliziotti hanno fermato la donna e chiamato il 118. I sanitari hanno portato a bordo di ambulanza sia la donna sia il capotreno, presso il pronto soccorso del Noia.

La donna veniva subito dimessa dal pronto soccorso mentre il capotreno veniva trattenuto sino a tarda notte per lesioni aggravate con compromissione delle costole e del rachide cervicale.

La donna è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, interruzione di Pubblico Servizio oltre che rifiuto di fornire le proprie generalità.

Dopo la rituale redazione degli atti l’arrestata veniva qui trattenuta in attesa del celebrando rito per direttissima.
Sabato 5 maggio 2018 alle 11:09:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News