Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 09.13 del 12 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Muore a 16 anni per una malattia: tragedia a Carrara

Si tratta del giovane studente del liceo artistico Gentileschi, Alessandro Franzetti. Grande cordoglio in città

«eri speciale»
Muore a 16 anni per una malattia: tragedia a Carrara
Carrara - Se n'è andato domenica 25 novembre. È morto a soli 16 anni Alessandro Franzetti, studente del liceo artistico Gentileschi di Carrara. Fatale la sua cardiopatia che l'ha strappato all'affetto e all'amore dei suoi cari. La notizia di questa tragica scomparsa si è diffusa in città nella giornata di lunedì. In molti si sono recati sul profilo Facebook del ragazzo per lasciare un loro pensiero su Alessandro e le loro condoglianze all'indirizzo della famiglia.

«Te ne sei andato volando via come un coriandolo – ha scritto un amico – unico, di colori sfavillanti in mezzo a una cascata di stelle filanti, col tuo sorriso che si specchia nei tuoi occhi grandi ora vola spensierato e fiero come un leone che ha combattuto tanto e per davvero. Ti amiamo tutti Alessandro il Grande».

Coriandoli e stelle filanti, sono state una componente importante per Alessandro dal momento che era un vero appassionato di carnevale e in particolare di quello di Viareggio. Grande dolore è stato espresso, infatti, dalla città versiliese: «Lo staff Breschi, si stringe nel dolore della famiglia di Alessandro per la dolorosissima perdita. Impegnato nell'arte dei "Carri in Miniatura", Ale da sempre ha fatto parte delle maschere del Breschi. Ciao Ale».

Tanti i messaggi di cordoglio anche dal liceo artistico. Il professor Paolo Pratali ha scritto: «Alessandro, fai buon viaggio. La grande famiglia creativa ti ricorda con particolare attenzione. Un saluto dai professori e allievi del Corso serale. Eri un ragazzo sempre sorridente e impegnato». «Sei stato un alunno speciale, le parole non bastano ma il ricordo di te rimarrà inciso nel mio cuore. Un bacio dalla tua maestra» ha scritto Chiara Bernardini.

Alessandro lascia i suoi genitori. A loro vanno anche le condoglianze della redazione della Voce Apuana. «Alessandro era speciale – ha scritto Carla al padre, Mario – e rimarrà impresso a tutti quelli che lo hanno conosciuto. E voi siete dei genitori ineguagliabili e di esempio. Un abbraccio forte».
Lunedì 26 novembre 2018 alle 22:48:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News