Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.01 del 22 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

In mille in piazza a Carrara per il clima e per il futuro | Foto | Video

Grande successo per "Fridays for Future", l'iniziativa lanciata dalla 16enne svedese Greta Thurnberg. Il sindaco De Pasquale ha firmato il documento presentato dai ragazzi: «Per una svolta servono costanza, determinazione e l’impegno quotidiano»

il corteo
In mille in piazza a Carrara per il clima e per il futuro<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/-fridays-for-future-la-manifestazione-degli-studenti-a-carrara-470_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span><span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/studenti-in-piazza-contro-i-cambiamenti-climatici-a-carrara-263.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>
Carrara - Anche i ragazzi di Massa-Carrara hanno aderito a “Fridays for Future”, l’iniziativa lanciata dalla 16enne svedese Greta Thunberg per contrastare il vuoto di politiche di contrasto al cambiamento climatico. Un enorme sciopero globale che ha registrato ovunque numeri imponenti. Oltre un migliaio di persone, quasi tutte giovanissime, si sono riversate in piazza Alberica alle 9.30 per poi raggiungere il Comune intorno alle 11.

Tra di loro diversi esponenti della politica come il sindaco Francesco De Pasquale, consiglieri di maggioranza come Cesare Bassani e Tiziana Guerra e di minoranza come Roberta Crudeli, nonché il verde Roberto Nicoli. Presenti anche l'onorevole Martina Nardi (Pd), il deputato democratico Cosimo Maria Ferri e la senatrice pentastellata Laura Bottici.

"Ho partecipato e sfilato con le centinaia di giovani della mia provincia a Carrara – ha dichiarato Nardi – non ho voluto strumentalizzare in nessun modo la mia presenza che è stata volutamente riservata, oggi la piazza era la loro piazza, “il futuro che chiamava il futuro “ la manifestazione era dei giovani che si univano per gridare a tutti noi l’impellenza di cambiare modelli, occuparci del pianeta per occuparci del benessere e della vita degli umani. Questa generazione oggi mi ha dato gioia e speranza."

I ragazzi hanno preso spunto da una mozione del Comune di Basilea per chiedere provvedimenti concreti contro il cambiamento climatico per confezionarne una analoga, firmarla e consegnarla a Piazza 2 Giugno. “Anche a Carrara ci siamo mobilitati – dice Gaia ai microfoni – traendo ispirazione dalla città di Basilea che Carrara si ponga come capofila per una presa di posizione immediata e risoluta contro le cause dei cambiamenti climatici. Il sindaco e i consiglieri eletti si facciano portavoce della richiesta dei cittadini di tutto il mondo.”

Il parlamento di Basilea Città lo scorso 20 febbraio ha dichiarato lo stato di emergenza climatica in seguito a una risoluzione. L’obiettivo dei giovani manifestanti è ora quello di estendere questo «status» su scala nazionale. L’associazione Legambiente ha registrato in tutta la Penisola 140 eventi in oltre 100 città diverse. Un numero imponente, secondo solo alla Germania (190).

«La grande adesione al corteo di Fridays For Future – ha commentato il sindaco De Pasquale, che ha sottoscritto il documento presentato dai ragazzi – di questa mattina mi rincuora e mi fa ben sperare perché dimostra la sensibilità dei giovani al tema della salvaguardia dell’ambiente. Sono particolarmente felice di vedere questo impegno perché da insegnante ho sempre affrontato l’argomento nel mio lavoro quotidiano. Questo entusiasmo e le giuste rivendicazioni della manifestazione mi hanno convinto a sottoscrivere il documento che è stato illustrato dai ragazzi».

«Da anni – ha proseguito il primo cittadino – non si vedeva in città una manifestazione così partecipata dai giovani. La storia di Greta Thunberg - la ragazzina che a partire da agosto 2018 sciopera tutti i venerdì davanti al Parlamento svedese con lo scopo di richiedere al proprio governo misure più rigide e tempestive per contrastare i cambiamenti climatici - ci insegna che per imprimere una svolta servono costanza, determinazione e l’impegno quotidiano. In questo senso il ruolo dei giovani è strategico. Sono loro che devono aiutarci a far fare alla nostra società il salto di qualità. Noi come amministrazione stiamo facendo la nostra parte, impegnandoci su più fronti, dall'estensione della raccolta porta a porta all'adesione alla carta di partenariato del Santuario Pelagos. Le istanze sollevate dal corteo di oggi rappresentano per noi un importante stimolo affinché la nostra azione amministrativa sia sempre più improntata alla salvaguardia dell’ambiente e al contrasto dei cambiamenti climatici».
Venerdì 15 marzo 2019 alle 21:58:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Video

15/03/2019 - Studenti in piazza contro i cambiamenti climatici a Carrara



Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News