Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Festa in casa e giovani a gozzovigliare: fioccano le denunce a Carrara

Ecco i risultati dei controlli della polizia di Stato nel fine settimana. In azione anche pattuglie in borghese

le misure anti-covid
Carrara - Nel corso dell’ultimo fine settimana il Commissariato di pubblica sicurezza di Carrara, in stretta sinergia operativa, ha effettuato capillari servizi straordinari di controllo del territorio in ogni area cittadina finalizzati a garantire il rispetto, da parte dell’intera collettività, delle misure varate dal Governo per scongiurare il proliferare dell’epidemia Covid-19 sull’intero territorio nazionale, obiettivo divenuto primario nelle ultime settimane.

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego complessivo di oltre venti pattuglie automontate, impiegate in servizio continuativo di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito, unitamente a pattuglie in abiti civili, svolgenti precipue funzioni di verifica del rispetto, da parte delle attività commerciali, della disposta misura della chiusura o, in caso di attività consentite, del rispetto della distanza interpersonale da garantire, degli orari standard di apertura e dell’aderenza dei servizi resi alla clientela alle prescrizioni di cui ai decreti di recente emanazione.

L’articolato dispositivo di controllo del territorio così delineato ha reso possibile l’effettuazione di un elevatissimo numero di accertamenti su esercizi commerciali, tutti rispettosi delle predette misure, oltre all’identificazione di un altrettanto elevato numero di individui, alcuni dei quali sono stati destinatari di sanzione amministrativa pecuniaria di cui all’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020 nr. 19.

Di questi si riportano i casi più peculiari:

• un equipaggio del locale Ufficio “Volanti” interveniva presso un’abitazione in frazione Nazzano, dalla quale promanava un fitto vociare di più individui a cui faceva da sottofondo musica ad alto volume, come si trattasse di una festa. Al suo interno rilevava la presenza di alcuni cittadini extra UE, intenti a pasteggiare, i quali dichiaravano candidamente di essersi riuniti per consumare il pranzo in compagnia e trascorrere il pomeriggio in spensieratezza;

• una coppia di fidanzati veniva sorpresa su una panchina di un parco adibito a sgambatoio per cani in frazione Avenza: il ragazzo diceva di essersi messo alla guida della propria autovettura e di essere partito dalla propria abitazione, sita in Massa, per prelevare la ragazza e recarsi presso il parco pubblico. Venivano entrambi sanzionati col previsto aumento fino a un terzo della sanzione pecuniaria per aver trasgredito alle misure di contenimento mediante l’utilizzo di un veicolo;

• infine, quattro giovani carraresi venivano sorpresi a gozzovigliare sulla pubblica via, in frazione Pontecimato, brandendo confezioni di birre in lattina (complessivamente una ventina di barattoli) e una damigiana di vino: alla vista della Volante due di questi cambiavano repentinamente direzione simulando l’ingresso all’interno di un supermercato lì presente. Venivano, quindi, tutti identificati e sanzionati con pena pecuniaria da € 400 a € 3000.

«Ovviamente – fa sapere il Commissariato – la puntuale verifica della ineludibile sussistenza dei requisiti di legittimità degli spostamenti della collettività, proseguirà con programmata cadenza».
Lunedì 30 marzo 2020 alle 15:38:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News