Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 18.10 del 9 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Botte ai poliziotti poi tenta la fuga: giovane pusher in manette

Si tratta di un 25enne carrarese fermato nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato. Fermato e denunciato per cessione di droga anche un 57enne

lesioni a pubblico ufficiale
Botte ai poliziotti poi tenta la fuga: giovane pusher in manette
Carrara - Un altro arresto per droga è stato effettuato dagli agenti del Commissariato di polizia di Carrara insieme alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Toscana” che, con cadenza settimanale, contribuiscono alla realizzazione di incisive operazioni “ad alto impatto”. In manette è finito un 25enne carrarese: questi, davanti alla richiesta degli agenti di esibire un documento di riconoscimento, li spintonava violentemente per darsi a una fuga precipitosa.

Raggiunto dagli operatori di polizia cadeva rovinosamente al suolo, continuando a sferrare al loro indirizzo calci e pugni prima che la resistenza attiva venisse neutralizzata. Sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di più dosi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Gli operatori lo traevano, quindi, in arresto per spaccio, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: misura precautelare poi regolarmente convalidata.

Infine, un altro soggetto, pregiudicato 57enne carrarese, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per cessione di limitate quantità di “hashish” a una nota assuntrice locale.
Martedì 28 gennaio 2020 alle 19:12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Coronavirus, mascherina obbligatoria in Toscana. Tu sei d'accordo?

Chi è il miglior giocatore del Podenzana?




















Chi è il miglior giocatore dell'Atletico Carrara?





































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News