Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Altro guasto al bus e la corsa salta: utenti a piedi a Carrara

È successo di primissima mattina sulla linea 49: il mezzo aveva problemi all'apertura/chiusura delle porte. Cub Trasporti: «Faremo una class action. Chi risarcisce questi cittadini?»

«ormai è come una lotteria»
Altro guasto al bus e la corsa salta: utenti a piedi a Carrara
Carrara - Ancora un guasto a un autobus e tanti utenti sono rimasti a piedi. È successo di nuovo a Carrara, dove stamani, un bus della Ctt Nord della linea 49 Carrara-Miseglia, quello che sarebbe dovuto partire alle 6.40 in direzione paesi a monte, è rimasto fermo al capolinea di piazza Sacco e Vanzetti. Motivo? Il veicolo aveva problemi alle porte: il sistema di apertura/chiusura, infatti, non funzionava.

«Questo – raccontano Antonio Amoroso e Maurizio Barsella di Cub Trasporti – è successo sotto gli occhi dei molti utenti che ancora una volta hanno dovuto subire ennesima presa in giro. Questo la dice lunga su quanto sono costretti a subire i cittadini che tra Massa e Carrara. Ormai è come una lotteria: non sai se i bus partiranno. Chi risarcisce quei cittadini che perdono le giornate di lavoro per colpa di una inefficienza che si ripete quotidianamente, e le ore di scuola perse dagli studenti? La Cub Trasporti ha presentato la class action e si costituirà parte civile».

«Non solo – aggiungono i due sindacalisti – ci sono giunte segnalazioni su mezzi messi in servizio che pare non siano idonei alla circolazione come è stato riportato in Prefettura, oltre alle denunce presentate dai cittadini di Carrara e Massa che la Cub ha ricevuto avendo avuto incarico da questi di assisterli legalmente».

La denuncia di Cub arriva per «prestare attenzione a quanto di molto grave sta succedendo, come segnalato al gentilissimo sindaco di Carrara in un recentissimo incontro alla presenza anche di utenti. Ci preme la sicurezza e la tutela dei cittadini come dei lavoratori. La Procura è stata messa al corrente con documentazione, e i nostri legali vigileranno, cosi come sono informati i consiglieri regionali e il ministero dei trasporti. Magari invito che vi facciamo e salire sui bus in incognito e vi renderete conto con i vostri occhi».
Giovedì 31 gennaio 2019 alle 20:32:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News