Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.17 del 4 Agosto 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

A fuoco un cipresso del cimitero di Ortola

I residenti sono accordi a controllare, per fortuna la serata di domenica non era ventosa e le fiamme non hanno interessato gli abitacoli vicini.

A fuoco un cipresso del cimitero di Ortola
Carrara - E’ stato incendiato un cipresso sul viottolo del cimitero di Ortola nella sera di domenica 26, a pochi passi dalle case. I residenti sono accorsi a controllare, spaventati; per fortuna la serata non era ventosa e le fiamme non hanno lambito i cipressi circostanti, dai quali avrebbero potuto facilmente raggiungere l’area verde prospiciente. Questo è solo uno dei molti problemi che i cittadini denunciano: è evidente il degrado non solo del viottolo ma di tutta la zona circostante al cimitero, da tanti anni abbandonata alle incurie del tempo, buia, e perciò divenuta un posto per incontri tra scambisti, spaccio di droga, furti, ammasso di refurtiva dietro dietro ai cipressi. Il fenomeno nuovo è che da qualche giorno qualche piromane si diverte ad appiccare il fuoco ai cipressi, mettendo a rischio tutto il verde circostante e le case stesse. L’area del viottolo è inoltre vittima di scarichi selvaggi: si è trasformata in una discarica abusiva, dal momento che qui si trovano gli ultimi bidoni della zona deputati alla raccolta differenziata. C’è chi viene a scaricare rifiuti persino col camion, da tutti i paesi vicini. Gli operatori ecologici si fanno in quattro, ma la situazione resta incontrollabile e difficile da arginare. I residenti lamentano il rinvenimento di feci umane, frutto del comportamento incivile di alcuni che scambiano un luogo di preghiera e di dolore per un bagno pubblico a cielo aperto.

Irene Rubino
Mercoledì 29 luglio 2020 alle 13:31:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News