Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.35 del 25 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Pabe, il Pd parla e critica ma non ha presentato alcuna proposta»

Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle interviene nel dibattito sui piani attuativi dei bacini estrattivi: «Il sindaco De Pasquale si sta confrontando da mesi con la Regione»

il futuro delle cave
«Pabe, il Pd parla e critica ma non ha presentato alcuna proposta»
Carrara - «Mentre il Pd Carrarese gridava “al lupo, al lupo” sui termini dei Pabe, l’amministrazione del sindaco Francesco De Pasquale lavorava alacremente e silenziosamente insieme a Regione Toscana, sindacati, associazioni datoriali e di categoria per tutelare gli interessi della città». Si apre così la nota del Movimento 5 Stelle sulla vicenda dei Piani attuativi dei bacini estrattivi.

«L’allarmismo sui termini dei Pabe lanciato a mezzo stampa – affermano dal gruppo consiliare di maggioranza – e smentito nei fatti dal verbale siglato venerdì a Firenze con cui tutti i soggetti interessati che hanno avviato il percorso per la proroga, dimostra ancora una volta quanto i democratici carraresi pensino più alla ribalta dei riflettori che ai problemi concreti della città. E noi per l’ennesima volta come gruppo di maggioranza ci troviamo a dover smentire le esternazioni di via Groppini, sempre più chiusa in sé stessa e lontana dai cittadini e dalla realtà».

«Infatti – proseguono – con la Regione, la cui maggioranza è ben nota, la nostra giunta e il sindaco De Pasquale si stanno confrontando da mesi, anche duramente, ma sempre in maniera costruttiva e concreta. Ci teniamo a rimarcare ancora una volta l’importantissimo risultato che si sta concretizzando con l’adozione dei Pabe, strumento veramente complesso che ha comportato un lavoro enorme di uffici, tecnici e amministrazione. Si tratta di un documento di pianificazione e controllo dell’attività delle nostre cave, unico nel suo genere».

«E’ bene ricordare che tale strumento ha avuto il suo avvio nella primavera del 2016 con un documento preliminare di Vas (valutazione ambientale strategica), ma da quel momento è rimasto fermo e vuoto sino al nostro insediamento nell’estate del 2017. La mole di lavoro necessaria quali studi conoscitivi, norme tecniche attuative e numerosissime carte progettuali, ha richiesto un impegno estenuante da parte di tutti, a cominciare dagli assessori di riferimento. E proprio sui Pabe nonostante il documento sia rimasto due settimane in commissione, nessun contributo è stato proposto dal Pd locale».
Lunedì 10 giugno 2019 alle 07:03:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario alla riapertura al traffico nel centro storico di Massa?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News