Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.17 del 23 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

White Carrara Downtown piace agli artisti: «Incentiva turismo e economia»

La manifestazione ha proposto oltre 40 installazioni in città, 12 showroom dove giovani designer, artisti e artigiani hanno proposto le proprie creazioni all’interno di fondi altrimenti inutilizzati del centro storico

l'iniziativa
White Carrara Downtown piace agli artisti: «Incentiva turismo e economia»
Carrara - Consenso e soddisfazione da parte dei numerosi soggetti coinvolti nell’organizzazione di White Carrara Downtown, il “contenitore” targato Internazionale Marmi e Macchine Carrara, quest’anno alla sua terza edizione, che dal 1 al 9 giugno ha animato la città con un palinsensto di eventi dedicati all’arte, alla cultura, all’architettura, al turismo e all’intrattenimento, il tutto all’insegna della valorizzazione delle eccellenze del territorio. La manifestazione ha proposto oltre 40 installazioni in città, 12 showroom dove giovani designer, artisti e artigiani hanno proposto le proprie creazioni all’interno di fondi altrimenti inutilizzati del centro storico, 23 mostre d’arte, eventi dedicati all’architettura internazionale con protagonisti del calibro di Massimiliano Fuksas, vari convegni, 9 grandi ospiti per la rassegna culturale “Marble Café” (fra gli altri Francesco Gabbani e Carlo Cottarelli, Irene Pivetti, Alessandro Haber),  7 “passeggiate culturali” e 3 visite notturne in Accademia, iniziativa fra le più apprezzate.
La proposta artistica 2019 è stata studiata  dal Tavolo Tecnico presieduto da IMM Carrara al quale hanno partecipato Luciano Massari (Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Carrara), Nicola Ricci (Presidente Associazione Culturale Vôtre e titolare dello spazio espositivo omonimo presso Palazzo del Medico), la restauratrice Emma Castè, Carlo Menconi (Presidente del Circolo Carrarese “Amici della Lirica A. Mercuriali”) e l’architetto Corrado Lattanzi per l'Associazione “Amici dell’Accademia”,
Lo scultore Emanuele Giannelli, che con la sua “Xtopia” esposta a Palazzo Binelli ha riscosso un ampio successo di pubblico, spende per la manifestazione commenti positivi: “Partecipare a White Carrara Downtown è stato per me un vero piacere. Ho sentito molta energia positiva da parte degli organizzatori e del pubblico, ho visto lavorare molti ristoranti, bar ed esercizi del centro storico. Ancora una volta constatiamo che attraverso la cultura si fa turismo ed economia. Spero che la mia installazione "Xtopia tribù" sia piaciuta, sicuramente ha avuto molta visibilità e partecipazione. Grazie Carrara”.
L’artista siciliano Domenico Pellegrino, che nella cornice di White Carrara Downtown ha esposto i coloratissimi “Superheros” ammirati da adulti e piccini, ringrazia  gli organizzatori per l’invito: “White Carrara Downtown è un evento di cui ho apprezzato i contenuti altamente variegati e il profilo artistico e organizzativo molto elevato, contraddistinto dalla competenza e dalla professionalità dimostrate da tutti gli addetti ai lavori. L’energia percepita a Carrara è stata davvero coinvolgente”.
Chiara Guidi, curatrice della mostra di Heinz Mack (visitabile fino al 14 luglio presso Palazzo del Medico insieme a quella di Michele Chiossi), definisce “lodevole il coinvolgimento culturale innescato da White Carrara Downtown”. Prosegue la Guidi: “Attraverso le due mostre presentate presso lo spazio Vôtre di Palazzo del Medico, in collaborazione con Nicola Ricci dell’associazione omonima, abbiamo avanzato delle proposte inedite nell’intento di connotare la manifestazione di una struttura internazionale e di dare alla città il giusto risalto che merita. Il prossimo anno il grande artista tedesco, alla cui carriera la mostra ha reso tributo con opere selezionate e rappresentative dei momenti cardine della sua ricerca, compirà 90 anni e sarà celebrato da tutti i musei tedeschi, che per naturale ricaduta parleranno anche di Carrara. Le opere selezionate di Michele Chiossi hanno invece voluto esaltare l’opulenza di Carrara, nota in tutto il mondo per il suo prezioso marmo bianco, attraverso il tributo alla classicità e alla statuaria rilette in una chiave allegorica e simbolica del nostro tempo”. Nelle parole di Michele Chiossi è tangibile l’amore dell’artista per Carrara: “Con la mia mostra «Carrara Imperial» ho voluto ribadire il mio legame profondo con Carrara e il suo giacimento bianco. Essere stato protagonista, con questo mio terzo progetto sul marmo all’interno di White Carrara Downtown, mi ha permesso di poter mostrare il mio lavoro ad un pubblico più ampio e internazionale”.
Lo scultore carrarese Michele Monfroni commenta l’edizione 2019 di White Carrara Downtown come “semplice ma innovativa sotto il profilo artistico: la strada per ricominciare è quella giusta e da parte mia il giudizio è più che positivo. Interessante il percorso museale ben contestualizzato nel tessuto urbano, nel quale ho esposto alcune mie opere. Ottimo anche l’impatto del progetto Re-velare”.
Michelangelo Toffetti - autore de “Il bacio”, l’opera risultata più fotografata dagli utenti sulle pagine social che hanno raccontato l’evento - ricorda la bella esperienza di un aver preso parte a una rassegna che spera di vedere crescere. Fra gli artisti che hanno esposto loro opere in città Marco Ambrosini plaude all’iniziativa dichiarando che “La forza è nelle persone ricche di spirito creativo e nel loro impegno quotidiano”.
"A White Carrara Downtown si è potuta vedere la potenzialità e diversità delle proposte. Quando una manifestazione è coinvolgente, Carrara è viva", dichiara lo scultore Jorge Romeo, mentre per Clara Mallegni  White Carrara Downtown è un “luogo di aggregazione e contaminazione artistica destinato a crescere nel tempo”.
Alberto Gasparotti ringrazia lo staff di IMM Carrara per l'invito ad uno “splendido evento che riesce ad animare una splendida città e che rappresenta una fonte economica per i commercianti. Il pubblico ha apprezzato le mie opere, molti mi hanno lasciato messaggi al punto informazioni, inoltre ho acquisito contatti con artisti e gallerie”.
La fotografa Arianna Bianchi definisce la sua esperienza a White Carrara Downtown “al di sopra di ogni aspettativa. C’è stata grande affluenza per l’inaugurazione della mia mostra presso la Cooperativa degli Scultori di Carrara. Con iniziative come questa Carrara diventa bellissima”.
Martedì 18 giugno 2019 alle 10:29:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News