Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.40 del 16 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Un campione del mondo contro le barriere architettoniche: Marcello Lippi a Carrara

L'ex-ct della Nazionale è arrivato in città per presentare la quarta edizione della Carrozzabile, la manifestazione per sensibilizzare cittadinanza e Istituzioni sulle problematiche delle barriere architettoniche

l'evento
Un campione del mondo contro le barriere architettoniche: Marcello Lippi a Carrara
Carrara - La prossima edizione della “Carrozzabile”, a calendario sabato 11 maggio, riceve quest’anno il supporto del “campione del mondo” Marcello Lippi, ex-Ct della Nazionale e testimonial d’eccezione perfetto per un’iniziativa realizzata e cresciuta grazie alla volontà di fare squadra in nome di un obiettivo comune, quello di far riflettere le persone sulle difficoltà quotidiane di chi non può camminare.

In queste prime tre edizioni sono stati in molti a esprimere il loro supporto alla manifestazione: da Maurizia Cacciatori a Gigi Buffon, da Andrea Bocelli a Francesco Gabbani, da Andrea Lanfri a Zia Caterina, in una gara di solidarietà che oggi vede anche il coinvolgimento di Marcello Lippi, il grande allenatore che ha dimostrato davvero che “Insieme si può”, come spesso ricordano volontari ed organizzatori. L’ex-Ct della Nazionale campione del mondo è arrivato a Carrara per partecipare alla conferenza stampa di presentazione dell’evento. Vicino a lui gli ideatori dell’evento Nicola Codega e Lara Benfatto dell’associazione “ChiAma Carrara” che quest’anno riceve il testimone da Imm-Carrarafiere, organizzatore nelle prime tre edizioni, e che ha dato il proprio patrocinio insieme alle Consulte della disabilità del Comune di Carrara e della Provincia di Massa-Carrara e alla Commissione regionale delle pari opportunità.

Un gran lavoro di squadra, hanno sottolineato gli organizzatori, che ha permesso di arrivare a questa quarta edizione. E proprio di squadra ha parlato Marcello Lippi: «I grandi campioni che ho allenato – ha detto l’ex-Ct – hanno capito che se vogliono far vedere al mondo quanto sono bravi devono mettersi a disposizione della squadra. Non esistono “galli nel pollaio”, come a volte si sente dire. E come nel calcio, anche qui l’importanza della squadra è tutto». Lippi ha poi sottolineato quanto questa manifestazione sia rilevante sul fronte della «ricerca della normalità, perché qui si lotta per cose che dovrebbero già esserci» ha detto, riferendosi alle troppe barriere architettoniche che ancora sono presenti a Carrara ma non solo. «Nel mondo del calcio – ha aggiunto il mister – c’è molta più sensibilità verso i temi della disabilità di quello che sembra. Tutti i calciatori fanno azioni di solidarietà e beneficienza, ma raramente viene fatto sapere. E in questo caso, quando mi è stato chiesto di fare da testimonial per la manifestazione, ho accettato volentieri». Infine Lippi ha parlato anche di quella che fu la sua Carrarese, che allenò nella stagione 1988-1989: «Quell’esperienza – ha detto – mi ha lanciato, facendomi fare il grande salto in serie A col Cesena».

I due ideatori, Codega e Benfatto, hanno annunciato che il percorso di quest’anno subirà delle variazioni rispetto alle edizioni precedenti: «La manifestazione partirà da piazza Menconi per concludersi in piazza Ingolstadt. Un percorso più cittadino anche perché un obiettivo è quello non solo di sensibilizzare amministrazioni e cittadini contro le barriere architettoniche ma anche per evidenziare le difficoltà che si trovano ad affrontare in città ogni giorno le persone con disabilità». E per questo alla Carrozzabile potranno partecipare anche le persone normodotate che verranno dotate di una carrozzella con la quale potranno affrontare tutto il percorso. «Questo permetterà loro – ha aggiunto Marco Pelizzon, dell’organizzazione – di capire le esigenze di una persona con disabilità sia da un punto di vista mentale sia fisico».

«Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dalla Imm abbiamo sempre accolto con favore le iniziative volte al sociale – ha detto il presidente Fabio Felici - La Carrozzabile, un progetto importante a cui teniamo molto, è diventata in breve tempo il progetto di tutta la città. Sono certo che grazie all’attenzione di enti e volontari, alla solidarietà delle persone, alla partecipazione delle scuole e alla positiva collaborazione con la Consulta per la Disabilità, che ChiAma Carrara sta portando avanti con grande impegno, questa manifestazione farà sentire sempre di più la sua voce in favore del diritto di tutti ad una città accessibile».

Parole di elogio per l’evento anche dal presidente della Consulta provinciale Pierangelo Tozzi che ha riacceso i riflettori su quanto l’Italia sia ancora indietro per garantire i diritti di base ai disabili, riportando l’esempio delle elezioni: «Ci saranno milioni di persone che non potranno votare alle prossime elezioni europee».

La CarrozzAbile è un’occasione di festa per i cittadini, ma anche un momento di consapevolezza e di attenzione per gli altri, per i tanti che combattono ogni giorno contro le barriere fisiche e mentali di una società che ha ancora tanta strada da fare in termini di inclusione. Per la valenza sociale dell’iniziativa il Miur di Massa ha invitato le scuole provinciali ad inserire la manifestazione fra i progetti scolastici, ma già in precedenza alcuni istituti avevano partecipato alla passeggiata accompagnando alcune classi alla manifestazione.

Quest’anno la partecipazione sarà numerosa: per favorire la presenza delle scuole la CarrozzAbile si terrà per la prima volta al mattino, con partenza da piazza Gino Menconi a Marina di Carrara verso le 9.30; il corteo si snoderà poi lungo il centro cittadino, per dimostrare con anche maggiore evidenza le difficoltà create da marciapiedi, scalini e ostacoli vari. Non mancherà, a contribuire all’atmosfera di festa, l’attiva partecipazione di Radio Nostalgia, media partner dell’iniziativa e ideatrice dello spot radiofonico realizzato al ritmo di “Vai vai vai”, la canzone “inno” della dell’evento.

Come da tradizione, cittadini e rappresentanti istituzionali sono invitati a provare il percorso utilizzando le sedie a rotelle messe a disposizione da Ortopedia Michelotti, l’azienda specializzata in ausili e prodotti ortopedici per la mobilità che ha offerto fin dalla prima edizione pieno supporto all’iniziativa. Gli organizzatori ricordano la possibilità di scrivere a carrozzabilems@gmail.com per accreditarsi come volontari sostenitori della manifestazione: i volontari riceveranno in dono la maglietta dello staff Carrozzabile.
Martedì 23 aprile 2019 alle 21:13:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News