Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.01 del 22 Luglio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Tutto pronto per la pulizia dell'area ex-Simposio

Antonioli (Legambiente): "Fare "spiagge pulite" in viale Da Verrazzano è per noi anche un modo per rilanciare le nostre proposte e sollecitare l’amministrazione comunale ad assumerle come proprie"

MARINA DI CARRARA
Tutto pronto per la pulizia dell´area ex-Simposio
Carrara - Torna, il prossimo 17 giugno, la tradizionale iniziativa di Legambiente "Spiagge pulite". L’appuntamento è per le 9,30 di domenica, a Marina di Carrara in viale Da Verrazzano, sul piazzale “ex Simposio”.

Col patrocinio del Comune di Carrara e la collaborazione di Cermec e Amia, l’associazione ambientalista ripulirà questo tratto di litorale da rifiuti ed erbacce, contando inoltre sulla pre-senza –anche questa una consolidata tradizione– di un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Massa e il supporto del Gruppo Alpini.

Quest’anno, poi, "spiagge pulite", avrà anche uno sponsor: a livello nazionale, infatti, Sammontana ha dato vita ad un contest fotografico, sui propri social media, chiedendo che venissero votati i lidi più “meritevoli” di cure e attenzioni: l’area di viale Verrazzano, assieme ad una cala di Marciana Marina, è risultata fra le vincitrici di questo contest e l’azienda gelatiera di Empoli sarà quindi presente sostenendo i volontari con i propri prodotti.

«L’area che abbiamo proposto per la pulizia –sottolinea la presidente di Legambiente Carrara, Mariapaola Antonioli– è sempre stata per la nostra associazione un luogo “centrale” delle nostre iniziative. Come noto, su quell’area era prevista la costruzione del porto turistico tra Carrione e Lavello, da noi sempre avversato e che ora è fortunatamente sparito dal protocollo sottoscritto da Comune e Autorità portuale».

Su quella stessa area Legambiente ha da tempo elaborato, grazie all’impegno dei propri soci e in particolare dell’architetto Andrea Porchera, un progetto di parco lineare costiero che si integra perfettamente con la recente proposta di risistemazione dell’accesso al porto, da noi presentata nel novembre 2017; questa proposta di vero water front prevede l’ampliamento della foce del Carrione fino a 120 m e la sua riqualificazione paesaggistica, ambientale e naturalistica. I dettagli sono sul sito http://www.legambientecarrara.it/2017/11/09/un-vero-water-front-il-primo-lotto-utile-per-la-citta/

«Fare "Spiagge pulite" all’ex simposio –conclude Antonioli– è perciò per noi anche un modo per rilanciare le nostre proposte e sollecitare l’amministrazione comunale ad assumerle come proprie, iniziando dalla procedura per fare ritornare quest’area fra i beni del Demanio Marittimo e non più di quello Portuale».
Sabato 16 giugno 2018 alle 18:17:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News