Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.26 del 23 Febbraio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Stadio, capienza a 5656 spettatori: ok dai vigili del fuoco. Ecco cosa cambierà

Lo ha annunciato l'assessore Andrea Raggi: «Passaggio fondamentale per ottenere il via libera da Coni e Commissione pubblico spettacolo»

il futuro del "dei marmi"
Stadio, capienza a 5656 spettatori: ok dai vigili del fuoco. Ecco cosa cambierà
Carrara - Il 17 ottobre 2019 il Comando dei Vigili del Fuoco di Massa-Carrara ha espresso parere favorevole alla realizzazione del progetto di adeguamento dello Stadio del Comune di Carrara alle norme antincendio e alle misure organizzative per l’azione di contrasto della violenza negli stadi per una capienza pari a 5656 spettatori. Lo ha annunciato poco fa l'assessore ai Lavori pubblici e allo Sport di Carrara, Andrea Raggi.

«Questo passaggio, non banale e fondamentale – spiega l'assessore – ci permetterà dopo l'approvazione del progetto anche da parte del Coni e della Commissione Pubblico Spettacolo, di realizzare il progetto definitivo, quello esecutivo e l'appalto dei lavori. Richiedere preventivamente l'approvazione del progetto da parte dei vigili del fuoco, iter peraltro previsto per legge, consentirà allo Stadio dei Marmi di non incorrere nei gravi problemi che si verificarono in passato e ne comportarono la chiusura. Questo modo di procedere garantirà un risultato sicuro e affidabile, e ci metterà in condizione di riconsegnare l'impianto alla città senza le "apparentemente" brutte sorprese del passato».

ECCO COSA CAMBIERÀ
Per raggiungere tale obiettivo il progetto prevede di intervenire su: gradinata lato Viareggio in cemento armato (area utilizzata con una capienza massima di 1540 spettatori) ed annessi servizi igienici realizzati in muratura di laterizio e/o con moduli prefabbricati; curva Sud (area utilizzata con una capienza massima di 700 spettatori) con annessi servizi igienici realizzati con moduli prefabbricati; curva Nord (area utilizzata con una capienza massima di 1600 spettatori) con annessi servizi igienici realizzati con moduli prefabbricati e/o in muratura di laterizio; tribuna coperta (area utilizzata con una capienza massima di 836 spettatori) con annessi servizi igienici situati a piano terra; nell’area della tribuna coperta saranno disponibili altre 112 sedute per la tribuna d’onore/autorità e 42 posti per locali GOS, stampa e speaker; parterre in cemento armato (area utilizzata con una capienza massima di 816 spettatori); spazio riservato agli spettatori motulesi e relativi accompagnatori, per un massimo di cinque spettatori motulesi e cinque accompagnatori; i locali Biglietteria all’interno dello stadio saranno dismessi e inutilizzati; l’unica biglietteria attiva sarà posta al di fuori dell’impianto sportivo, presso l’edificio denominato “Tourist Office” (APT); sala GOS, con visibilità sullo spazio riservato agli spettatori e sullo spazio di attività sportiva, riservato al Centro per la gestione della sicurezza delle manifestazioni calcistiche, coordinato dall’Ufficiale di Pubblica Sicurezza per gli aspetti di ordine e sicurezza pubblica e dal funzionario dei Vigili del Fuoco per gli aspetti antincendio e di esodo in condizioni di emergenza e composto dai rappresentanti del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza); la capienza massima del locale prevista per i rappresentanti delle Forze dell'Ordine, dei Vigili del Fuoco, dei Vigili Urbani, degli enti di soccorso sanitario e per il responsabile del mantenimento delle condizioni di sicurezza dell’impianto della società sportiva e del pronto intervento strutturale ed impiantistico all’interno dello stadio sarà pari a dodici. Inoltre, i locali che si trovano al piano terra al di sotto della tribuna saranno interdetti durante lo svolgimento delle partite e delle attività di pubblico spettacolo, fatta eccezione per magazzino attrezzature sportive, WC e WC disabili, locale tecnico quadri elettrici BT, punto vendita alimenti e bevande (solo somministrazione; non è prevista l’attivazione della cucina); il locale sala stampa si troverà nell’area retrostante la tribuna; centrale termica realizzata in palazzina spogliatoi in muratura di laterizio; gruppo elettrogeno di riserva, installato nell’area retrostante la tribuna, di potenza pari a 40 kVA.

«Il raggiungimento dello scenario finale – conclude Raggi – sarà ottenuto mediante la realizzazione di opere in fasi autonome e distinte, in modo da permettere, per quanto possibile, circoscrivendo in modo adeguato le aree di cantiere, lo svolgimento delle partite di Coppa e Campionato».
Domenica 24 novembre 2019 alle 12:23:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-

FOTOGALLERY



























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News