Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.13 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Regate, convegni e mostre: un ricco calendario contro la violenza sulle donne

Fotografia, musica, parole al centro di San Martino e campagne del Centro antiviolenza

gli appuntamenti a carrara
Regate, convegni e mostre: un ricco calendario contro la violenza sulle donne
Carrara - Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Per l’occasione il Centro antiviolenza “Donna chiama Donna” gestito da Cif Carrara ha organizzato un programma di iniziative, patrocinato da Comune di Carrara, Commissione Regionale Pari Opportunità, Federazione Antiviolenza Ginestra, Associazione Volontariato Vincenziano, Soroptimist International Club di Apuania, Aics e realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara in collaborazione con Torano Notte e Giorno, Paola Luciani Fotografa, Polo Artistico San Martino, Club Nautico Marina di Carrara, Cooperativa Scultori di Carrara, Pro Loco Marina di Carrara, Arte in Movimento, 2. Donna.

"E’ motivo di soddisfazione per l’amministrazione comunale che associazioni così importanti per il nostro territorio abbiano fatto rete per tenere alta l’attenzione su un fenomeno così terrificante e il cui trend è purtroppo in continua crescita. Mi riferisco ovviamente alla violenza sulle donne. Eventi come quelli in programma servono a sensibilizzare tutta la popolazione ma anche e soprattutto a far sapere alle donne che non sono sole - ha dichiarato l’assessore al Sociale e alle Pari Opportunità Anna Galleni - Ci siamo impegnati per avere una maggiore diffusione della campagna di sensibilizzazione, con un programma ricco che ha beneficiato del supporto di tante altre realtà del territorio, a conferma del fatto che il problema della violenza sulle donne è molto sentito" ha aggiunto Francesca Menconi, presidente di Cif Carrara.

Ma vediamo nel dettaglio il programma: Nei fine settimana del 17, 18, 24, 25 novembre e 1 e 2 dicembre, a partire dalle 12 nelle acque di Marina di Carrara si terranno le regate veliche "Vele di libertà... dalla violenza sulle donne": tutte le imbarcazioni in regata esibiranno sullo scafo il “fiocco contro la violenza di genere” elaborato dal Cif Carrara. Domenica 2 dicembre sarà consegnato il primo premio, una statua di marmo realizzata da Cristina Carusi. Lunedì 19 novembre alle ore 18 presso il Polo delle Arti San Martino a Carrara, sarà presentato il libro “Il mio Regno per un Cavallo” di Kiara Aradia, la biografia di un’adolescente vittima di abusi con il reading di Valerie Poggioli.

Venerdì 23 novembre invece a Carrara, Marina, Avenza e Torano saranno esposti i drappi rossi simbolo della battaglia contro la violenza sulle donne.

Ricco il calendario degli appuntamenti in programma per domenica 25 novembre, giornata ufficiale delle celebrazioni: a Marina di Carrara dalle 10 via a “Io ci sono”, la passeggiata contro le violenze di genere organizzata dalla Pro loco di Marina di Carrara. Preiscrizioni presso Pro loco Marina di Carrara o chiamando il numero 339 752 0896 o ancora scrivendo a prolocomarina@libero.it. Le iscrizioni saranno aperte anche il giorno dell’evento, dalle 8 presso il Bar Pasticceria Paradiso di Viale Colombo n. 119b. Il percorso sarà articolato su una distanza di circa 4 chilometri.

Il pomeriggio dalle ore 17 presso il Polo delle Arti San Martino di Carrara sarà la volta del “Forum sulla violenza di genere Strategie e strumenti di prevenzione e contrasto” organizzato in collaborazione con Cesvot: parteciperanno Alessandra Conforti Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Massa; Corrado Mattana, Primo dirigente del Commissariato di Carrara; Walter Forconi, Investigatore privato; Paola Luciani, fotografa; Simona Raimondi, coordinatrice del centro Antiviolenza Donna chiama Donna di Carrara. A seguire alle ore 19 si terrà la performance di danza di Arte in Movimento di Paola Vinciguerra con Silvia Bertolucci, Rebecca dell’Amico, Mafalda Fondi, Greta Lenzetti, Penelope Lenzetti, Asia Nicolai, Celine Suppadri, Matilde Zampolini.

Gli eventi sono curati da Emma Castè, Paola Vinciguerra e Francesca Menconi. Il media partner delle iniziative è Radio Nostalgia. Per informazioni potete visitare il sito www.cifcarrara.net oppure mandare una mail a cifcarrara@cifcarrara.net o emmacaste@libero.it.

Un altro appuntamento che ha come argomento la violenza sulle donne è la mostra fotografica “Candore Violato” che apre il ciclo di iniziative contro la violenza di genere. Vernissage in programma venerdì 16 novembre alle ore 18, allo Spazio Cafaggio, all’interno del Polo delle Arti di San Martino, a Carrara, per la mostra di Paola Luciani. La mostra fotografica è uno degli eventi in agenda fino al 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne inseriti nel circuito di Torano Notte e Giorno e promossi da Emma Castè, direttore artistico della kermesse di arte contemporanea, insieme a Francesca Menconi e Paola Luciano e dal Cif, Centro Italiano Femminile. E resterà aperta il 16, 17, 18, 19, 23, 24 e 25 novembre dalle ore 16 alle 19.30 con ingresso libero. Al vernissage partecipa il Procuratore della Repubblica di Massa Carrara, Aldo Giubilaro.

“Candore Violato” è in realtà un evento dentro l’evento che mette insieme anche la musica con Antonio Pincione ed il teatro con la narrazione di Davide Lazzaroni. “Il puro marmo – scrive la Luciani – accoglie il corpo di una donna come in un grembo materno; le crepe sulle pareti rompono il bianco assoluto così come i capelli rossi della ragazza che vive questo incontro abbandonandosi completamente tra la polvere ed i detriti del monte violato”.

Il prossimo appuntamento è in calendario lunedì 19 novembre alle ore 18.00, con la presentazione del libro “Il mio Regno per un Cavallo” di Kiara Aradia che narra l’agghiacciante storia di un'adolescente vittima di abusi con il reading di Valerie Pogioli. Intensissimo il programma di iniziative in agenda domenica 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale con la partecipazione alla passeggiata “Io ci sono” organizzata dalla Pro loco di Marina di Carrara (ore 10) ed il forum (alle ore 17), al Polo delle Arti di San Martino, con il sostituto procuratore del Tribunale di Massa, Alessandra Conforti all’interno del quale saranno illustrate le strategie e gli strumenti di prevenzione e contrasto agli abusi, anche in ambito lavorativo. Chiude la giornata la performance di danza di Arte in movimento di Paola Vinciguerra (ore 19).

Per informazioni è possibile rivolgersi al sito www.toranonottegiorno.it oppure alla pagina ufficiale Facebook.
Mercoledì 14 novembre 2018 alle 13:56:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News