Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.03 del 21 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Polemica su Con-Vivere e Daverio. La Fondazione Marmo: «Nessun complotto»

L'associazione replica alla nota critica di Andrea Figaia della Cisl: «Lasciateci fuori dall'arena politica»

il dibattito sull'edizione 2018
Polemica su Con-Vivere e Daverio. La Fondazione Marmo: «Nessun complotto»
Carrara - La Fondazione Marmo col suo presidente Erich Lucchetti replica alla nota critica inviata da Andrea Figaia, sindacalista della Cisl. La riportiamo di seguito.

La Fondazione Marmo è un ente del terzo settore che si propone di intervenire a sostegno del territorio e dei suoi numerosi problemi. Uno di questi è lo stato di “abbandono” del centro cittadino; per questo ha accolto con slancio la richiesta della Fondazione Cassa Risparmio di sostenere il Festival Con-vivere, evento che anche in questa edizione ha registrato un brillante successo di partecipazione riuscendo a rianimare Carrara, a partire dai flussi economici degli esercizi commerciali e dei locali pubblici. Con lo stesso intento ha erogato contributi per le luminarie natalizie, per il Parco della Padula e per il Museo Carmi, e proprio in queste settimane ha assicurato il proprio sostegno ad un nuovo importante progetto di valorizzazione del centro legato alla storia locale.
Con una nota incomprensibile e farcita di livore, il segretario della Cisl Andrea Figaia critica la colta conversazione del professor Philippe Daverio alludendo ad una sorta di complotto tra le Fondazioni CRC e Marmo e l’Associazione Industriali. In questo dimentica che le stesse cose Daverio le aveva sostenute apertamente (e sempre di fronte ad una platea gremita e partecipe) in una precedente edizione di Con-vivere. Figaia liquida la relazione Daverio richiamando unicamente le due battute inziali di critica verso il piano paesaggistico voluto dall’Assessore Regionale Anna Marson; così facendo ha dimostrato una scarsa attitudine all’ascolto e nessun rispetto per il folto pubblico che per due ore ha seguito con interesse e attenzione il relatore.
Per quanto riguarda l’assenza di contraddittorio, le conversazioni incluse nei programmi di tutte le edizioni del festival Con-vivere (come degli altri festival) sono strutturate come “lezioni magistrali” e fa davvero specie che questo rilievo arrivi da una organizzazione che, per esporre le proprie tesi, ricorre spesso a comizi che non sono certo momenti di confronto. Ad ogni buon conto, Figaia è libero di pensare quello che vuole, così come era libero di non ascoltare Daverio, ma per favore lasci fuori la Fondazione Marmo da ogni arena di carattere politico proprio perché non rientra nel modo più assoluto tra le sue finalità.
Giovedì 13 settembre 2018 alle 14:33:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News