Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Nausicaa premia le scuole che differenziano di più. In palio un computer

Nausicaa premia le scuole che differenziano di più. In palio un computer
Carrara - La sfida è iniziata: vince chi differenzia di più. Nausicaa Spa e il Comune di Carrara hanno organizzato un concorso rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado ("medie") del territorio comunale. L'iniziativa, dal titolo "The different project – La sfida", si svolgerà in due 'round': quello sui micro-Raee e quello sulla raccolta differenziata. Ogni classe iscritta a questo concorso gratuito è stata fornita, infatti, dalla multiservizi di mastelli per la raccolta di plastica (colore giallo), carta (colore blu) e micro-Raee (colore bianco), all'interno dei quali i ragazzi dovranno differenziare e conferire nella maniera corretta.


Per quanto riguarda il 'round' sui micro-Raee, gli alunni (entro il 15 aprile) dovranno portare da casa piccoli rifiuti da apparecchi elettrici ed elettronici come telefonini, telecomandi, cavi, tablet, caricabatterie, etc., ovvero gli stessi tipi di rifiuti, molto impattanti per l'ambiente, che tutti i cittadini di Carrara possono conferire nelle farmacie comunali. La classe che riuscirà a conferire più chilogrammi di micro-Raee vincerà un computer. Tutte le classi partecipanti, invece, riceveranno un attestato di partecipazione.


L'altro 'round' sarà, invece, sul tema della differenziata: fino al 14 marzo gli alunni dovranno attrezzarsi per differenziare il più possibile carta e plastica. La classe vincitrice sarà quella che raccoglierà meno residuo 'secco'. A questo fine i ragazzi dovranno "allenarsi" a portare a scuola cose che generino meno rifiuti. «In questo senso – commenta il presidente di Nausicaa, Luca Cimino – abbiamo agevolato gli alunni, a cui abbiamo donato una borraccia per l'acqua e una sacchetta». Ogni classe sarà anche dotata di un piccolo registro che l'insegnante dovrà compilare. Nausicaa effettuerà controlli a campione per, eventualmente, penalizzare chi commetterà irregolarità. Anche in questo caso, la classe vincitrice riceverà un computer.


«Con questo concorso – spiega Cimino – vogliamo sensibilizzare gli studenti sull'importanza di incrementare la raccolta differenziata e abituarli a un corretto rapporto coi Raee. La quantità di quest'ultima tipologia di rifiuti, infatti, è in aumento viste le abitudini della società contemporanea e i ragazzi rappresentano una generazione social che utilizza in maniera continua le nuove tecnologie con la conseguente produzione di rifiuti correlati. Ricordo che la fascia d'età degli studenti coinvolti nell'iniziativa è storicamente la più trascurata dalle iniziative di educazione ambientale». La premiazione si svolgerà il 5 giugno in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente.
Mercoledì 4 marzo 2020 alle 20:30:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della San Marco Avenza?
























Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News