LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Inaugurata la Tomosintesi a Carrara

Un nuovo strumento per migliorare la diagnosi di tumore alla mammella

Inaugurata la Tomosintesi a Carrara
Carrara - Con l'installazione della Tomosintesi, unica nella provincia di Massa Carrara, oltre all'acquisizione volumetrica di informazioni è possibile effettuare anche la biopsia sotto guida 3D (procedura molto più veloce e sicura della precedente), infatti l'efficacia clinica della Tomosintesi è stata oramai dimostrata da numerosi studi che confermano come questa aumenti l'individuazione dei tumori e abbatta il tasso dei richiami.

Alla presentazione dell'innovativo strumento erano presenti il direttore generale dell'ASL Toscana nord ovest, Maria Teresa De Lauretis, Chiara Iacconi, responsabile della radiologia senologica e Tito Torri, direttore del dipartimento di radiodiagnostica.

"Con l'acquisizione della tomosintesi si conclude il percorso oncologico indicato nel piano attuativo locale - ha sottolineato il direttore generale – un impegno preso che abbiamo mantenuto".

La tomosintesi e il software sotto guida tomosintesi per la biopsia, per un costo di circa 145.000 euro, sono stati installati sul mammografo già in uso a Carrara.

"E' uno strumento – ha affermato Chiara Iacconi - che permette di effettuare la biopsia in quelle lesioni che la tomosintesi mette in evidenza ma che non possono essere individuate attraverso le metodiche tradizionali (mammografia convenzionale, ultrasuoni e risonanza magnetica).

Da qui l'immissione sul mercato della biopsia sotto guida tomosintesi che è diventato uno strumento estremamente utile, non solo per le biopsie delle lesioni visibili esclusivamente con la tomosintesi (distorsioni, lesioni stellate), ma anche per tutte quelle lesioni che erano solitamente sottoposte a biopsia attraverso la stereotassi tradizionale (microcalcificazioni, masse, noduli)".

Il sistema stereotassico è veloce e facile da installare e questo permette al reparto che lo utilizza di passare velocemente dalla modalità diagnostica a quella stereotassica ottimizzando l'attività del reparto.

Nell'ambito territoriale di Massa Carrara sono presenti 4 mammografi: 2 al centro polispecialistico di Carrara; 1 a Fivizzano e 1 a Pontremoli.

Nell'ambito territoriale di Massa e Carrara, nel 2017 la radiologia senologica ha eseguito 14.129 mammografie di cui 10.956 (77,54%) in screening; 2830 ecografie; 368 biopsie ecoguidate; 62 biopsie in stereotassi e 149 risonanza magnetiche mammarie.
Giovedì 5 aprile 2018 alle 16:32:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News