Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Inaugurata la nuova sede dell'Anffas a Pian del Castellaro

Una struttura moderna e accogliente.

Inaugurata la nuova sede dell´Anffas a Pian del Castellaro
Carrara - Alla presenza del Sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, degli Onorevoli Martina Nardi e Cosimo Maria Ferri, della Dott.ssa Laura Brizzi e del Dott. Roberto Sarlo in rappresentanza della ASL Toscana Nord Ovest, della Dott.ssa Maria Teresa Mechi per la Regione Toscana e di molti altri rappresentanti delle istituzioni e di tantissimi amici di ANFFAS, è stato inaugurato oggi mercoledì 28 marzo il Centro Integrato di Servizi per persone con Disabilità di Pian del Castellaro a Carrara.

“Quando abbiamo posato la prima pietra la situazione del paese era ancor più problematica di oggi, era un momento in cui la crisi economica si faceva particolarmente sentire e le prospettive poco chiare avrebbero sconsigliato di iniziare un’avventura di questo tipo, ha dichiarato la Presidente di Anffas Massa-Carrara Fiorella Nari. Ma contemporaneamente dovevamo fare i conti con i bisogni urgenti delle persone con disabilità e delle loro famiglie e alla fine, con grande senso di responsabilità e spirito di servizio, dopo aver a lungo ponderato i possibili rischi, abbiamo osato e, con un pizzico di audacia, abbiamo intrapreso questa avventura molto impegnativa, ma anche significativa. E’ stato un percorso che ha lasciato il segno, ci ha fatto crescere a livello organizzativo, ha allargato i nostri orizzonti, offrendoci possibilità di nuove conoscenze e anche di nuove opportunità e favorendo il formarsi di un gruppo coeso di persone, associati e non, accomunate dal desiderio di realizzare qualcosa di buono per il bene comune.”

Il Direttore Generale di Anffas Massa Carrara Giuseppe Mussi ha ricordato come l’opera di Pian del Castellaro sia un dono che ANFFAS fa a tutta la comunità. E’ una struttura destinata a dare sostegno alle persone più fragili, finalizzata a dare un contributo al miglioramento della qualità di vita di tutta la nostra comunità. Un dono che viene da lontano e per questo un immenso grazie va a chi 50 anni fa ha fondato Anffas di Massa Carrara; grazie a un piccolo gruppo di genitori che si radunarono intorno a Valeria Job e all’allora comandante dei vigili urbani Elis Baratta, i quali tanto si impegnarono per offrire dignità alla vita dei loro figli, allora considerati cittadini di serie B. Grazie ancora per aver lasciato in eredità la determinazione nel rivendicare l’esigibilità dei diritti delle persone con disabilità, diritti che devono essere rispettati sempre, dovunque e comunque.

Un ringraziamento particolare a tutti coloro che si sono dimostrati sensibili alla mission di ANFFAS non facendo mancare il loro sostegno all’iniziativa. Impossibile citare tutti, aziende e privati, tra cui Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Confinigrafici brand design, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Fondazione “Umanamente” gruppo Allianz, IKEA, Mediafriends gruppo Mediaset, Studi d’Arte Cave “Michelangelo”.

La giornata è continuata con l’arrivo del Presidente nazionale di ANFFAS Roberto Speziale che, alla presenza di tante tante famiglie ha guidato il brindisi che si è tenuto contemporaneamente nei 1.000 centri ANFFAS di tutta Italia per festeggiare i 60 anni di ANFFAS. La serata conviviale con tanti amici di ANFFAS ha chiuso una giornata tanto intensa quanto appagante.
La Band Can-Bag, che ANFFAS ringrazia, è stata la colonna musicale dell’evento.

La struttura inaugurata oggi è risultata così come era stata ideata: architettonicamente armonizzata nel contesto residenziale preesistente, con una pianta ad U perché già dall’esterno si proponesse come accogliente e inclusiva, con le due ali dell’edificio che, protendendosi in avanti, sembrano stringere in un abbraccio quanti arrivano all’ingresso; con una tinteggiatura che ricorda il rosso cybeo tipico della provincia.

Il nome Pian del Castellaro, riprende il toponimo di questa zona: i grandi spazi aperti verso l’esterno e le granfi finestre vogliono indicare la trasparenza che deve sempre caratterizzare l’operato di Anffas in ogni momento e in ogni situazione. La struttura di Pian del Castellaro, realizzata con tanti sacrifici, cura e attenzione, diventa oggi un patrimonio per tutta la comunità, con l’augurio che possa essere di aiuto per migliorare la qualità della vita di molte persone con disabilità e delle loro famiglie.
Giovedì 29 marzo 2018 alle 12:04:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News