Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il cordoglio della Uil: "L'ennesima tragedia sui monti che doveva essere evitata"

Il segretario Franco Borghini: "Vicini alla famiglia, ai colleghi e agli amici. L'ennesima tragedia sui monti che doveva essere evitata"

Il cordoglio della Uil: `L´ennesima tragedia sui monti che doveva essere evitata`
Carrara - "Un altro morto in cava, a 58 anni, l'ennesima tragedia che doveva e poteva essere evitata. Oggi, purtroppo, siamo a piangere un operaio che ha perso la vita sul posto di lavoro. Siamo vicini al dolore della famiglia, a cui rivolgiamo il nostro più sentito cordoglio, dei colleghi e degli amici".

A parlare è il segretario della Uil Area Nord Toscana, Franco Borghini, dopo la tragedia che ha colpito la comunità apuana: un uomo di 58 anni, un cavatore, è rimasto ucciso, schiacciato sotto una pala meccanica. "Possiamo soltanto chiuderci in un profondo dolore, che è lo stesso di tutta una comunità: un dolore carico di rabbia perché non si può continuare a morire in cava, non si possono ancora sporcare di sangue le nostre montagne. E' un dolore che anche questa volta ci toglie il fiato. Sulle cause dell'incidente speriamo che sia fatta tutta la chiarezza del caso ma quanto accaduto porta ancora una volta in primo piano l'estrema pericolosità del settore del lapideo, un mestiere usurante dove si rischia la vita spesso e volentieri, dove gli incidenti sono all'ordine del giorno. Ed è così che dovrebbe essere considerato il settore del lapideo: si dovrebbe poter andare in pensione prima, il prima possibile perché dopo una certa età lavorare in cava diventa sempre più pericoloso. A poco servono i protocolli – conclude Borghini - se non si cambia direttamente la normativa di riferimento: un infortunio ogni due giorni, troppi morti ogni anno".
Venerdì 11 maggio 2018 alle 17:40:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News