Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.17 del 23 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il Comune compra case da privati per trasformarle in alloggi popolari

Il sindaco De Pasquale: «Questa importante occasione permette di conciliare la sempre crescente richiesta di dimore accessibili alle fasce deboli della popolazione»

offerte entro il 26 luglio
Il Comune compra case da privati per trasformarle in alloggi popolari
Carrara - Il Comune di Carrara ha pubblicato un avviso pubblico per l’acquisto di alloggi privati a uso residenziale, immediatamente disponibili e assegnabili, da destinare all’edilizia residenziale pubblica. Il provvedimento arriva a seguito della messa a disposizione da parte della Regione Toscana di risorse ad hoc (con l’approvazione del decreto regionale 4830/2019 e relativo avviso pubblico) e nasce dalla consapevolezza dei sempre più crescenti livelli di disagio abitativo ma anche nella speranza di ripopolare i molti edifici lasciati in stato di abbandono sul territorio comunale.

«Questa importante occasione permette di conciliare la sempre crescente richiesta di alloggi accessibili alle fasce deboli della popolazione con la speranza dei privati di sbloccare la stagnazione dei mercato immobiliare. Auspico che questo avviso pubblico riesca a far incontrare domanda e offerta, in modo da riuscire a dare risposte importanti alla nostra città, sia in termini di politiche abitative che di lotta al degrado attraverso il ripopolamento di alcune zone» ha commentato il sindaco Francesco De Pasquale.

Gli immobili proposti in vendita al comune di Carrara devono corrispondere a un intero fabbricato o a una porzione di fabbricato composto da almeno 4 alloggi, gestibile autonomamente, senza gravami condominiali e quindi con autonomia funzionale rispetto all’uso delle parti comuni. Qualora si tratti di immobili in corso di ultimazione dovrà essere garantita l’agibilità entro 6 mesi dalla scadenza della procedura di selezione. Gli immobili non dovranno avere una classe energetica inferiore alla B, risultante dal certificato redatto da tecnico abilitato. Non sono considerate accettabili le proposte per immobili ubicati all’interno del Centro storico di Carrara così come individuato dal Regolamento Urbanistico Vigente.

Le offerte devono pervenire con plico chiuso al protocollo del Comune di Carrara, piazza 2 giugno n°1 entro le ore 12.30 del giorno 26 luglio 2019 (fa fede la data del protocollo comunale). Sui plichi devono essere apposti i dati del mittente e la dicitura “Offerta cessione immobile ex decreto regionale 4830/2019.

Le proposte pervenute saranno valutate secondo criteri di economicità dell’offerta. Le proposte istruite saranno trasmesse al Lode Massa-Carrara e ordinate in sede Lode, secondo i criteri di priorità previsti dal decreto regionale.

L’avviso completo, con modello di istanza di partecipazione, è pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Carrara ed è scaricabile anche dalla home page all’indirizzo http://web.comune.carrara.ms.it/pagina0_home-page.html
Per informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio patrimonio del settore Opere Pubbliche/Patrimonio al numero 0585 641 303 o scrivere una mail a marzio.favini@comune.carrara.ms.it.
Venerdì 12 luglio 2019 alle 17:53:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News