Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 14.18 del 3 Giugno 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

100mila mascherine da Yunfu. De Pasquale le consegna a chi è in prima linea

«Lavoravamo da tempo a questa iniziativa. Non è stato semplice riuscire a realizzarla». Poi la precisazione e l'appello del sindaco

i dispositivi di protezione
Carrara - Ieri mattina sono state consegnate al Comune di Carrara 100mila mascherine donate dalla città gemella di Yun Fu. L’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione con “Associazione del lapideo di Macau” e con “Associazione delle imprese che investono all’estero” di Guandong: hanno contribuito alla donazione Po Fung International Holdings Limited, Good business engineering limited, Guandong Linkfair Geoup co. Ltd e Guandong Master Group Co.Ltd. La spedizione è stata realizzata con il fondamentale supporto della ditta Gemeg della famiglia Soldati.
«Lavoravamo da tempo a questa iniziativa. Non è stato semplice riuscire a realizzarla e fino all’ultimo abbiamo temuto di non riuscire a portare a casa il risultato. Oltre alla difficoltà nel reperire il materiale, c’è stata una fitta serie di ostacoli da superare nel corso della spedizione e per lo sdoganamento. Senza la disponibilità del sindaco di Yunfu, con il quale abbiamo intrattenuto un fitto dialogo a distanza, e l’aiuto decisivo di Gemeg, non ce l’avremmo mai fatta» ha riferito il primo cittadino.
Le mascherine saranno distribuite al personale sanitario dell’Ospedale delle Apuane e dei presidi territoriali e a tutti i lavoratori che si trovano più esposti al rischio contagio: dalle forze dell’ordine alla Polizia Municipale, dalla nostra Protezione civile ai dipendenti del Comune e delle partecipate, come Nausicaa e l’Azienda Speciale Regina Elena, fino alle associazioni di volontariato impegnate nell’emergenza.
«Ringrazio di cuore la città gemella di Yunfu e tutti i privati, da quelli cinesi alla Gemeg di Carrara, che hanno reso possibile questa importante donazione. Spero che questi presidi contribuiscano a migliorare le condizioni di lavoro di chi sta combattendo questa difficile battaglia in prima linea.  Auspico che le tante iniziative simili in corso sul territorio, siano efficaci nell’azione di contenimento del virus. Grazie a queste sinergie proviamo a dare un contributo concreto alla lotta contro il covid19. Come dico sempre, insieme ce la possiamo fare e insieme ce la faremo» ha commentato il sindaco Francesco De Pasquale.

LA PRECISAZIONE SUI DATI E L'APPELLO
«Le ultime informazioni che ci sono arrivate dall’azienda sanitaria locale smentiscono la notizia del decesso di un uomo di 87 anni di Carrara, diramata dal bollettino regionale. Rispetto all'aggiornamento che vi abbiamo dato venerdì, risulta un caso positivo in più ma va precisato che si tratta di un dato parziale perché si attendono gli esiti di alcuni tamponi. Il totale dei contagiati su Carrara ammonta in questo momento a 38 persone. Essendo domenica vi rilancio l'invito a restare a casa: solo così si arresta il contagio. Solo insieme ce la possiamo fare. E insieme ce la faremo": lo ha comunicato il sindaco Francesco De Pasquale nell'ultimo aggiornamento sulla situazione dell'epidemia da covid19, riferendo i dati sul Comune di Carrara alle ore 20.00 di sabato 21 marzo 2020.
Domenica 22 marzo 2020 alle 10:33:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 11 della storia della Carrarese


Secondo te ci dovrebbe essere un'apertura regionale differenziata in base al numero di contagi o pensi sia il momento di riaprire tutti i confini regionali?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News