Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.53 del 24 Maggio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Terza, la Coppa è del Barbarasco

La finale di Avenza col Marina di Massa decisa ai calci di rigore

Terza, la Coppa è del Barbarasco
Terza Categoria - REAL MARINA DI MASSA-BARBARASCO 2-2 (3-4 dcr)
REAL MARINA DI MASSA
:Nardini, Cappe', Fialdini, Lucchesi, Lofrese,Fialdini, Lucchi, Tognocchi, Tarantino, Kumanaku, Vita.A disp. Di Maria, Bugliani, Dell'Amico, Marhi, Zavaglia, Ravenna, Giusti, Neri, Pratali. All. Guazzelli.
BARBARASCO: Cavalier D'Oro, Maloni, Puppi, Trippa, Giansoldati, Bondi, Gerali M, Gerali P, Yanchuk, Giromini, Oligeri. A disp. Casciari, Chiocca, Carlotti, Bertoli, Lunini, Magnanini, Gabrielli, Ture. All. Giorgi.
ARBITRO: Fatticcioni di Carrara.
RETI: 5' pt Oligeri, 26' st Vita, 4' sts Gerali M, 12' sts Vita (rig).

AVENZA- Il Barbarasco sul terreno della Covetta supera ai rigori il Marina di Massa e porta a casa la Coppa di Terza Categoria.
La prima azione è del Barbarasco con la conclusione di Giromini al 3' di poco fuori. Al 5' clamoroso palo colpito dal Marina di Massa su azione in mischia e successivamente il tiro di Lucchi è parato da Cavalier D'Oro.
Il vantaggio del Barbarasco arriva al 7' con Oligeri bravo ad incunearsi in area ed a battere Nardini con un rasoterra a fil di palo.Due minuti piu' tardi ancora Oligeri che serve al centro dove Yanchuk non arriva per un soffio. Al 22' Oligeri serve per Gerali ma la concluiosne viene parata. Il Marina di Massa ci prova con Kumanaku al 25' parato senza problemi. Su punizone ancora i marinelli con un tiro di Lofrese neutralizzato da Cavalier D'Oro. Sull'altro fronte Yanchuk con un tiro ad incrociare che sfiora il montante. Successivamente due azioni pericolose del Marina di Massa vengono neutralizzate dall'estremo difensore lunigianese. Prima dell'intervallo prima è Oligeri a cercare la via della rete senza trovarla cosi' come Kumanaku per il Marina di Massa al 45'.
Nella ripresa Il Barbarasco resta subito in dieci a causa dell'espulsione ai danni di maloni dopo tre minuti per gioco pericoloso. Kumanaku ci prova al 6' su punizione senza trovare il gol. Al 15' Oligeri raddoppia per il Barbarasco ma per il guardalinee è fuorigioco. Al 24' calcio di rigore per l Marina di Massa per atterramento in area di Kumanaku, Dal dischetto tira Vita, Cavalier d'Oro respunge ma Vita ribadisce in rete. Nessuna emozione nei successivi minuti con conseguenti supplementari.
Al 1' pts Marina di Massa che va vicinissima alla rete senza pero' riuscire a trovare lo spazio giusto per battere Cavalier D'Oro.
Al 5' sts il Barbarasco di nuovo in vantaggio grazie ad una bella intuizione di Gerali M che indovina l'angolo giusto. Quando ormai sembra fatta per i lunigianesi ecco arrivare al 13' sts il calcio di rigore per il Marina di Massa per fallo su Kumanaku. Dal dischetto Vita fa 2-2.
Si va ai rigori dove la spunta il Barbarasco che si porta a casa la Coppa.
Mercoledì 13 marzo 2019 alle 23:33:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente


Notizie Massa Carrara







Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News